GUSSAGO (BS), VENEZIANI CANDIDATO DI PRO-LOMBARDIA

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Lo scorso sabato, in occasione di un gazebo tenuto a Gussago (BS) dai giovani militanti di proLombardia Indipendenza e’ stata presentata la candidatura di uno di loro, Giorgio Veneziani, alla carica di Sindaco del Comune franciacortino, in vista delle imminenti elezioni comunali. Sicuramente, per un Movimento nato da poco e che inizia in questi mesi l’attività sul territorio, questa scelta sembrerà quantomeno azzardata e qualcuno la potrà giudicare in controtendenza rispetto al programma a medio/lungo termine annunciato durante la nostra presentazione dello scorso Settembre a Brescia.

Ma questa decisione, presa all’unanimità da parte del Direttivo, ha una precisa ragione: il nostro Movimento porta nella propria denominazione due degli scopi principali della propria azione politica, la difesa del Popolo Lombardo e il raggiungimento dell’Indipendenza dello stesso.

Ed e’ proprio a difesa del Popolo di Gussago che si schiera Giorgio Veneziani: in quest’ultimo periodo, nonostante la grave crisi economica che impoverisce la popolazione, l’azione dello Stato centrale italiano si sta facendo sempre più vessatoria sotto l’aspetto fiscale e sempre più punitiva nei confronti dei Comuni Lombardi.

L’introduzione dell’IMU che colpirà pesantemente le famiglie, ma ancora di più le attività produttive presenti sul territorio Lombardo, e nello specifico nella provincia bresciana, rischia di portare al tracollo economico tutto il tessuto sociale locale. Mentre sotto l’aspetto amministrativo pubblico rischia di non risolvere i problemi nei quali navigano a vista i nostri Comuni, già estremamente penalizzati dal Patto di Stabilità e dal provvedimento, anch’esso recentissimo, relativo alla creazione di una Tesoreria unica gestita dello Stato.

Ecco perché scendiamo in campo in questo importante Comune in difesa della tranquillità economica dei nostri concittadini, tranquillità conquistata nei secoli con duro lavoro e propensione al risparmio, tranquillità oggi rimessa in gioco per risolvere i problemi di uno Stato corrotto e spendaccione nel quale non ci riconosciamo.

Riteniamo che Giorgio Veneziani, forte della sua determinazione e della sua presenza sul territorio, sia una scelta ottimale per opporsi a questa deriva statalista italiana, in quanto consapevole che i futuri amministratori dovranno essere in grado di prendere decisioni molto coraggiose e, nel caso, di contrapporsi duramente e frontalmente alle politiche centraliste di Roma, ridando un futuro ai propri concittadini, recentemente delusi anche da chi ha promesso per anni un cambiamento senza attuarlo.

Sempre a difesa del Popolo Lombardo, per l’Indipendenza.

Alberto Schiatti – ProLOMBARDIA INDIPENDENZA

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. unioneindipendentistalombarda says:

    Speriamo bene…finalmente si parla di indipendenza della nostra Lombardia…mi raccomando che l’obiettivo sia sempre quello, basta traditori!! Complimenti per il vostro coraggio e il fatto che siete un gruppo giovane e formato da ragazzi giovani e preparati fa ben sperare….LOMBARDIA INDIPENDENTE!

Leave a Comment