Guerra legale: Brigandì pignora i conti della Lega

di REDAZIONE

E’ guerra legale fra l’ex parlamentare del Carroccio Matteo Brigandì e la nuova Lega 2.0 di Roberto Maroni. L’avvocato sfrattato dal nuovo segretario federale ha ottenuto ieri il pignoramento di oltre 2,5 milioni di euro sui conti della Lega a seguito della vertenza avviata per ottenere il pagamento di parcelle per circa 1,8 milioni di euro. Brigandì resta comunque l’avvocato di Umberto Bossi nei processi che vedono coinvolto il presidente del movimento.

Clicca qui per leggere l’articolo di Repubblica: Repubblica su Brigandì

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment