Grimoldi: abbiamo 40mila sfollati, possiamo permetterci di ospitare 160mila immigrati?

terremoto“In questo momento di difficoltà per il Paese condividiamo l’appello a non fare polemiche inutili, ma proprio per questo rivolgiamo una domanda al premier: una nazione che si trova ad avere, considerando anche il terremoto di agosto, un numero impressionante di persone che hanno perso oltre alla casa anche l’attività agricola, commerciale, turistica o imprenditoriale che dava loro da vivere, una nazione che ha 40 mila sfollati e decine di comuni totalmente da ricostruire, può ancora permettersi di ospitare 160mila immigrati che costano, come ha scritto il ministro Padoan nella manovra, oltre 4 miliardi l’anno per il mantenimento?”. Lo dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e segretario della Lega Lombarda. “Va bene l’accoglienza e la solidarietà verso chi ha bisogno – prosegue – ma si può accogliere quando si è nelle condizioni di poterlo fare, quando si hanno le risorse e le possibilità, mentre oggi l’Italia deve pensare a tutti questi cittadini in difficoltà abitativa e lavorativa. Il Governo su questo apra una riflessione seriamente”

Print Friendly

Articoli Collegati

19 Commenti

  1. Castagno 12 says:

    Rispondo a GIANCARLO – 8 Novembre 2016 at 3:53 pm.
    Di questo suo scritto ho fermato la mia lettura alla terza riga.
    IO NON HO MAI PARLATO DEL MINISTRO ALFANO, LEI NON TROVERA’ MAI UN MIO SCRITTO NEL QUALE FIGURA DETTO NOME.
    Riguardo all’attuale governo ribadisco ciò che le informazioni corrette ed i fatti confermano: dal dopoguerra (della penultima – ora siamo in guerra), da quando è entrata in vigore la nuova Costituzione, ad oggi, TUTTI I GOVERNI italiani (e le relative “OPPOSIZIONI”) sono stati al servizio del Progetto mondialista ed il popolo italiano è sempre rimasto PRIVO DELLA SUA LEGITTIMA SOVRANITA’.
    Ed in questi ultimi 15 – 20 anni, pur di fronte all’evidenza, ANCHE IL POPOLO VENETO HA CONTINUATO A VOTARE, LEGITTIMANDO QUELLI CHE CI HANNO TOLTO LA SOVRANITA’.
    CHE SVEGLIO !
    I suoi suggerimenti sono privi di senso pratico perchè nessuno è intenzionato a prenderli in considerazione.
    Piuttosto ci spiehi come mai, dal dopoguerra ad oggi, il Leone di San Marco HA CONTINUATO A DORMIRE e le RADICI VENETE, spesso da lei citate, in tutto questo lasso di tempo, NON HANNO MAI BUTTATO un germoglio.
    Fornire informazioni utili significa anche dover poi replicare a scritti inutili, inopportuni e balordi.
    CHE ROGNA !

    • Castagno 12 says:

      L’INVASIONE DELL’ITALIA E DELL’EUROPA, FA PARTE DEL PROGETTO MONDIALòISTA, per i motivi che ho ripetutamente ricordato (vedi gli ammonimenti di Gilberto Oneto).
      E lei continua a non capire come mai le Istituzioni Internazionali, in mano a Lorsignori, NON PROVVEDONO.
      Ma lei scrive per provocare ? Per favore si infomi e si adegui ALLA REALTA’. Grazie.

  2. Giancarlo says:

    Castagno 12.
    Pur condividendo con Lei che non è da ora che l’immigrazione esiste e si è anno dopo anno incrementata sino ad arrivare ad un vero e proprio esodo, non sono d’accordo sul ministro Alfano e l’attuale governo.
    Infatti, quando vogliono i governi votano leggi in 48h o prendono iniziative anche contro la costituzione e vanno alla guerra o fare la guerra camuffata per aiuti umanitari , istruzioni alle truppe dei vari paesi e via dicendo.
    In Libia, mettere delle navi da guerra a 1 km. dalle spiagge libiche e bloccare gli scafisti non ci vuole molto.
    Come sono bravi ad andare a raccogliere i ” naufraghi” , pochi rifugiati e molti clandestini, a poche miglia dalle spiagge libiche, si potrebbe fare lo stesso ma per bloccare le barche.
    L’O.N.U. non si capisce perché non obblighi la Libia o i rispettivi due capi oggi esistenti a permettere di fare dei campi profughi in luoghi appropriati anche con sole tende etc….. Non si capisce perché L’europa è assente in questo campo, ma ha poche navi dei vari paesi europei che vengono a sbarcare sulle nostre coste i disperati di turno. Le migliaia di morti nel mediterraneo stanno a testimoniare l’assolta complicità anche se non diretta con gli scafisti, dei vari governi europei e mondiali.
    Gli scafisti, ne sono sicuro, non sono dei poveri isolati che organizzano cose del genere.
    Avete mai pensato a quanti gommoni o barche sono arrivate in italia ??
    Dove li trovano, dove li acquistano ??? Chi li supporta in questo sporco affare ??
    Il Governo italiano se avesse le palle, ma non ce le ha come tanti altri governi avrebbe dovuto pressare Tripoli a tal punto da farli accettare un nostro intervento umanitario in tal senso. Con i campi profughi.
    Perché non è stato fatto ? Perché il governo LIbico non li vuole ??
    Troppe domande senza risposta. Ecco perché dico che anche al ministro Alfano gli sta bene così.
    Essendo anche lui un volta gabbana come molti e provenendo da un’area politica di centro destra non me la da a bere che non può fare diversamente. Se si ha coraggio si fa quello che si deve fare. Ma il coraggio non è mai esistito, specie in politica estera, nei meandri ministeriali di roma. Da sempre.
    Basti vedere con il Brasile, l’assassino CESARE BATTISTI, condannato in via definitiva, lo lasciano libero.
    Se avessimo uno stato come si deve, si manda una task force , una nave di appoggio e i lagunari di Venezia e lo si rapisce e lo si riporta in italia. Ma figuriamoci se hanno un coraggio del genere.
    Il Brasile cosa fa ci dichiara guerra ?? Chiude tutte le attività italiane in quel paese?
    Ma per favore, qui si travisa uno stato di diritto con uno stato colabrodo o inesistente come il nostro per quanto riguarda la politica estera. E’ evidente anche che non siamo più un paese libero ma la nostra sovranità è solo apparente ma non la abbiamo più !!!
    WSM

  3. Castagno 12 says:

    Seguito della mia risposta a GIANLUCA P.
    Dovrebbe essere utile sapere che durante la penultima guerra mondiale (anche ora siamo in guerra) nei Paesi comunisti i Dissidenti battevano a macchina intere pubblicazioni e poi se le passavano.
    Ora abbiamo i pc che consentono una generosa e sufficiente diffusione delle informazioni che contano e che i media ci negano. MA NON VENGONO USATI PER QUESTO SCOPO. Le opinioni personali servono poco.
    Comunque, oltre a far capire e ad informare, bisogna indicare quello che si deve fare.
    Principio generale: NON FARE NULLA CHE POSSA TORNARE UTILE AL SISTEMA.
    E qui non occorre avere una mente eccelsa.
    Un paio di esempii: Tutti sanno che viene continuamente messa in circolazione moneta virtuale, creata dalle tastiere dei computer.
    A questo punto anche UN TONTO arriva a capire che l’uso della carta di credito nasconde L’INESISTENZA DEI CONTANTI.
    L’uso ossessivo dei pagamenti elettronici, anche per acquisti da 5 €uro, FORNISCE UN GROSSO SERVIZIO AL SISTEMA.
    Se solo il 20% dei residenti a Milano, per fare la spesa, tornasse ad usare i contanti, è facile intuire quello che succederebbe.
    Per effettuare investimenti alternativi all’acquisto degli asset emessi dallo Stato o dalle Banche (azioni e obbligazioni) bisognerebbe informarsi. Invece i più preferiscono la consultazione delle tavolette luminose (smartphone, ecc.) che spaziano nei SETTORI DELL’INUTILE.
    Per difenderci e per creare problemi a Lorsignori, non abbiamo bisogno di fare ricorso a grandi mezzi e a strumenti impegnativi.
    IL PROBLEMA GROSSO, DETERMINANTE, CHE CI CONDANNA, E’ L’INESISTENZA DEL POPOLO.
    Siamo solo UN AGGLOMERATO di popolazioni eterogenee e sottomesse, furbastre a dismisura, che sostiene le spese PER FARSI INVADERE.

    • Castagno 12 says:

      Problema del mancato utilizzo del pc per diffondere le informazioni che contano:
      LA MADRE DEI LAVATIVI E’ SEMPRE INCINTA !
      I più temono di irritare la suscettibilità di chi riceve lo scritto.

  4. Castagno 12 says:

    Chi non ha la voglia nè la capacità di reagire, presenta una analisi di comodo, basata su ciò che desidera e spera, e sostiene che PASSATO IL TEMPORALE, ARRIVERA’ IL SERENO, CI SARA’ UN MONDO MIGLORE. GOVERNATO DA CHI ORA SE LA SQUAGLIA ? MESSAGGIO DISEDUCATIVO !
    Invece io faccio una analisi sintetica, basata sui fatti, sulla realtà.
    Premessa: L’1 Novembre ho ricordato ciò che disse George Washington: “I GUAI DELL’EUROPA SONO I VANTAGGI DEGLI STATI UNITI”.
    Idem per la dottrina di Paul Wolfowitz. “LA SUPREMAZIA DEGLI USA SUL RESTO DEL MONDO ESIGE, PER ESSERE GARANTITA, L’IMBRIGLIAMENTO DELL’UNIONE EUROPEA”.
    – La società degli USA è multirazziale, quindi facilmente influenzabile e disposta a subire chi la governa.
    E’ molto alta la percentuale di cittadini americani che, immersi in un” frullato” eterogeneo, fanno ricorso agli psicofarmaci e agli antidepressivi. BEL RISULTATO !
    – La Banca Centrale degli USA, la FED, E’ PRIVATA e, come le Banche PRIVATE dei vari Paesi dell’Ue (vedi Bankitalia), E’ IL BRACCIO OPERATIVO del Governo Mondiale.
    Scrivere su Google ” Soci Bankitalia”, poi visionare il blog ” I soci privati delle Banche centrali (Private) – Disinformazione.it “.
    Leggere “I soci della Federal Reserve U.S.A.” e sotto “I personaggi …. “.
    Anche le persone lente a capire ora sanno da chi è gestito IL GOVERNO MONDIALE.
    – L’Ue non rappresenta una volontà dell’Europa.
    Nessun popolo ha potuto esprimersi al riguardo. La decisione è stata presa dai Parlamenti dei rispettivi Paesi, cioè dai maggiordomi del Governo Mondiale. UNA IMPOSIZIONE
    – L’Ue rappresenta UN SUCCESSO per i Mondialisti che l’hanno progettata ed imposta.
    Vedi anche la sua Banca Centrale, la BCE, E’ PRIVATA, come la FED.
    Anche se l’attuale agglomerato europeo si dovesse disfare, potrebbe essere rimpiazzato da una nuova Entità, già in fase di preparazione – sentire la Mogherini.
    Comunque, indipendentemente dalla prossima struttura politica che potrà essere imposta all’Europa, rimane L’INCONTESTABILE VITTORIA del Governo Mondiale: ha realizzato UNA EUROPA MULTIRAZZIALE,
    La Dittatura fa la festa ai popoli privi di identità e disposti alla rassegnazione.
    Basta vedere il comportamento degli Indipendentisti italiani: anche quelli toscani non hanno ascoltato, anni fa, gli ammonimenti di Oriana Fallaci, il Leone di San Marco neppure ha sbadigliato, nessuno fa qualcosa per difendersi, i più sostengono il Sistema del quale si lamentano e aspettano riconoscimenti ed autorizzazioni dai Mondialisti. E continueranno ad aspettare.
    – Ora l’Ue, alla pari degli USA, ha una società multirazziale, ha la Banca Centrale PRIVATA e LO STESSO GOVERNO MONDIALE.
    Il Progetto Kalergi, escludendo i Mondialisti che lo gestiscono, impone una società uniformata, tutti uguali, tutti UBBIDIENTI, come vogliono i vecchi COMUNISTI (ora mondialisti) ed I FINTI ANTICOMUNISTI italiani.
    L’INFORMAZIONE impone responsabilità, l’IGNORANZA (il non sapere) condanna ALLA SOTTOMISSIONE: GLI ITALIANI HANNO GIA’ SCELTO !

  5. giuseppe says:

    dunque fatemi capire : sino all’altro giorno il problema era che con gli immigrati arrivavano i terroristi e la rogna e altre malattie ma anche la volontà di costoro a soppiantare la nostra religione etc etc. ora il problema è l’emergenza dovuta al terremoto. ma andate a cagare siete come la colite dopo il fastidio finisce in una cagata.
    le indipendenze che tanto sbandierate hanno un presupposto economico e basta
    per quanto sia vero che l’unità dItalia non si sia mai realizzata ed è stata ottenuta con una colonizzazione non dimenticate che le casse piemontesi ,ai tempi di quel massone di Garibaldi, erano vuote e sono state depredate le casse dei vari Territori unificati. E quando dal sudsono arrivati i terronoiin cerca di lavoro pronti a far ingrassare le tasche al nord erano comunque visti e trattati come invasori.

    • Castagno 12 says:

      In verità, i meridionali venuti al Nord, si sono poi fatti la casa e l’automobile. Molti di loro sono finiti a capo dell’Ufficio Personale di moltissime imprese ed hanno poi assunto e privilegiato i loro conterranei.
      Dovreste spiegare perchè siete venuti in massa in questo Nord secondo voi “RAZZISTA, SFRUTTATORE E INCIVILE”.
      E domando alle “ASTUTE VOLPI” del Nord come hanno potuto tollerare e facilitare le ingerenze DOMINANTI delle popolazioni del Sud, sia qui al Nord che nei vari Governi del Paese.
      Il tutto costituisce uno chiaro e INCONTESTABILE esempio di FALLIMENTO:
      ECCO COME FINISCE UN AGGLOMERATO IMPOSTO, MULTIRAZZIALE, COSTITUITO DA POPOLAZIONI ETEROGENENE.

    • Venetian guy says:

      basta con questa lagna meridionalista… noi veneti siamo stati sfruttati come e uguale ai meridionali, e ancora continuano a sfruttarci, inoltre ci hanno mandato a crepare in 2 guerre mondiali, per difendere uno stato che nemmeno volevamo, altrimenti c’era la decimazione… lei sente veneti al bar che si lamentano di essere morti nella prima guerra mondiale?? smettetela di piangervi addosso per cose accadute 50-70 anni fa… sapete fare solo quello!!

  6. enzo pettinelli says:

    Che l’invasione sia un fatto anomalo e attentamente programmato,è un’evidenza difficile da smentire. Il resto, sono polemiche “tirate per la giacca” e quasi sempre “interpretazioni” di parte. Manca completamente un progetto, un’idea responsabile di gestione allo scopo di non ridursi in beffati e vilipesi. Un minimo di decoro mentale, soprattutto per chi non vuole adeguarsi e pretende, come se tutto fosse dovuto; questa “gratuità” è pericolosa e richiama altri disperati che nessuno vuole e che il Vaticano – irresponsabilmente – incita. Manca e in maniera assoluta, qualsiasi indizio di pragmatismo; tante parole e nessun fatto. Tranne i deleteri interventi prefettizi in odore di dittatura.

  7. Castagno 12 says:

    A GIANCARLO.
    Nesuno è obbligato a leggere i miei commenti come pure i libri che ho RIPETUTAMENTE segnalato.
    Ma nessun lettore ha il diritto di fornire notizie false ed analisi NON CORRETTE.
    La stragrande maggioranza degli italiani ignora i problemi fondamentali che stanno alla base dell’attuale crisi, quindi prende per buone pure LE BALLE.
    Purtroppo, molti commenti rivelano che è anche inutile INFORMARE.
    Lei ha scritto: “Per gli’immigrati … voluti e programmati dall’attuale ministro degli Interni”.
    Questa è una analisi che NON risponde al vero.
    L’immgrazione / INVASIONE è in atto da circa 30 (trenta) anni. E’ stata programmata, provocata ed imposta dal Governo Mondiale. Anche due giorni fa, rispondendo a Caterina, ho indicato nuovamente il libro di Giuli Valli “Il vero volto dell’immigrazione – La grande congiura contro l’Europa” – pubblicato nel 1993. Le denunce e le analisi, contenute nel libro hanno puntualmente trovato riscontro nella realtà.
    L’attuale ministro dell’Interno, riguardo al problema Invasione, fa esattamente quello che hanno fatto, per 30 anni, i colleghi che lo hanno preceduto, compresi quelli dei governi Berlusconi.
    La Sua analisi è fuorviante e induce lo sprovveduto a fissare nella sua testolina una realtà FASULLA:
    “Se avessimo un governo di un altro colore, l’invasione cesserebbe”.
    Quindi lo sprovveduto continuerà ad ignorare l’azione del Governo Mondiale e lo sosterrà come fanno i Veneti che, “dimenticando di essere un POPOLO da oltre 1100 anni, NON SI RIBELLANO e sostengono quotidianamente chi tiene i suoi piedi sulla loro testa.
    La quasi totalità dei Veneti ha in tasca la carta di credito e nel portafoglio gli asset finanziari dello Stato e / o della Banca della quale sono correntisti.
    NON SERVE A NIENTE ricordare di essre un POPOLO di vecchia data: B ISOGNA DIMOSTRARE CON I FATTI, ADESSO, SUBITO DI ESSERE UN POPOLO COMPATTO E RISOLUTO.
    SI’, BUONANOTTE !
    Io non sono un popolo, ma per agire, non ho bisogno di aggregarmi.
    Ed ho indicato più volte ciò che faccio, da moltissimi anni, per non aiutare Lorsignori.
    Da giovane votavo Liberale, poi sono passato alla Lega (per il programma). Ma NON VOTO da 18 (diciotto) anni, da quando ho avuto la certezza che siamo nelle mani del Governoi Mondiale.
    E le caratteristiche negative dei politici sono di secondaria importanza rispetto al loro atteggiamento: pagati e mantenuti nel lusso dai contribuenti italiani, SONO AL SERVIZIO DEL GOVERNO MONDIALE. Stop !

  8. giancarlo says:

    Il Popolo Italiano non è mai esistito.
    Mentre la Consulta ha negato un referendum ai Veneti che della parola POPOLO ne sanno qualcosa da oltre 1.100 anni. Piaccia o non piaccia alla zentaglia che bivacca a roma dentro le Camere blindate…perché hanno paura e si fanno scortare i pusillanimi, l’italia è arrivata all’amaro digestivo.
    Per gli immigrati……… voluti e programmati dall’attuale ministro degli interni ai poveri italiani o terremotati o semplici cittadini senza lavoro e via di questo passo è la semplice constatazione che siamo avviati verso il disastro del bel paese mandato in malora dai maestri della corruzione, delle ruberie a tutti i livelli, settori e gradi e da tutte le caste e castine di questa maledetta italia.
    Sono costretto a scrivere in malo modo perché non trovo più parole blande ed educate per descrivere in quale paese viviamo e denunciare come stanno affossando qualsiasi speranza di rimanere a galla.
    Aumentare il debito pubblico di continuo senza fare nulla sul fronte delle spese inutili o di enti inutili o di partecipate costosissime e fallimentari etc….etc….etc…… diciamo che mi disturba la mente da persona quasi teutonica e programmatrice e ligia a far quadrare i conti sia di aziende che della famiglia.
    La lega per me può anche scomparire, tanto non serve più a nulla. E’ letteralmente diventata un partito dei ” gonzi”, irresponsabili e senza un minimo di autocritica.
    Siamo in balia di noi stessi e del mondo.
    WSM

  9. Castagno 12 says:

    Caro GRIMOLDI, Lei conosce il contesto nel quale viviamo e nel quale ci hnno immerso i gestori DEL GOVERNO MONDIALE.
    Quindi Lei sa benissimoc che il Suo appello al premier italiano è inutile, è fuori luogo.
    Inoltre è ingannevole per la stragrande maggioranza del popolo che ANCORA PENSA che in italia governano e comandano gli italiani.
    I Mondialisti hanno progettato la dissoluzione dei popoli europei e portano avanti, IMPERTERRITI, la loro mefitica azione.
    Con guerre e attentati in vari Paesi africani, hanno garantito l’esodo verso l’Europa anche per ottenere future popolazioni di meticci, prive di identità, quindi facilmente dominabili.
    VEDI PROGETTO KALERGI.
    Detto progetto dovrebbe essere visionato E MEMORIZZATO dagli Indipendentisti che continuano A PARLARE A VUOTO E FANTASTICANO IMPROBABILI SOLUZIONI DI AUTONOMIE REGIONALI.

    • Castagno 12 says:

      Riporto nuovamente una battutaccia, assimilabile AD UNA SENTENZA, detta da George Washington nel 1789: ” I GUAI DELL’EUROPA SONO I VANTAGGI DEGLI STATI UNITI “.
      Da pag. 92 del libro ” ISIS ” di Paolo Sensini (già segnalato), ricopio:
      ” Nel 1991 il presidente Bush padre incaricò un allievo di Leo Strauss, Paul Wolfowitz, allora sconosciuto al grande pubblico, di elaborare una strategia per l’èra post-sovietica. La “DOTTRINA WOLFOWITZ” spiegava che la supremazia degli USA sul resto del mondo esigeva, per essere garantita, L’IMBRIGLIAMERNTO DELL’UNIONE EUROPEA “.
      I FATTI CONFERMANO LA VALIDITA’ E L’APPLICAZIONE QUOTIDIANA di queste “strategie”, chiamiamole così.
      E gli Indipendentisti italiani, dal Veneto alla Toscana, senza agire, senza contrastare il Sistema, anzi, SOSTENENDOLO, attendono fiduciosi il riconoscimento della loro Indipendenza, da parte delle Istituzioni internazionali che sono nelle mani dello Zio Sam.
      Basteranno queste ulteriori informazioni ? CHISSA’ !

  10. Gianluca P. says:

    Una domanda ai politici della lega. In uno scenario come questo, in cui la nostra economia è vittima di speculazioni internazionali e di concorrenze sleali, non sarebbe bene tornare sul territorio e alzare il volume della voce dicendo cose fuori dal coro? Altrimenti si è uguali agli altri e non mi sembra che la lega sia nata con questi intenti! Quello di Grimoldi è un bollettino a cadenza settimanale sulla demografia. Mentre Grimoldi emana la ‘bolletta’, in settimana alcune aziende lombarde sono state comprate da spagnoli. Non facciamo i nomi. Ne prendiamo solo atto. Buon ponte dei morti.
    Ps assicuro a Grimoldi che molti piccoli imprenditori, tutti i giorni, per sopravvivere, fanno qualcosa fuori dal coro e per molti meno soldi di quelli che prende lui.

    • Castagno 12 says:

      ANCORA LE SOLITE PROPOSTE INUTILI !
      Non serve alzare la voce, ma bisogna dire al “popolo bue, con l’atteggiamento della pecora” quello che dovrebbe fare.
      E bisogna anche dare il buon esempio, atteggiamento precluso alla Lega.
      Questi “signori” non hanno neppure il coraggio di spiegare perchè non hanno preso in considerazione le tempestive denunce di Oriana Fallaci, corredate da prove,
      Chi ha “dormito” dieci ani fa, dovrebbe svegliarsi ora con la situazione peggiorata e compromessa ?
      Comunque, gl’italianI che si lamentano dell’invasione, hanno continuato e continuano a sostenere, SENZA CAPIRE NENTE, il Sistema che ce la impone, e a spese del contribuente.
      Altro che Indipendenza. E’ giusto che scompaia questo popolo CHE NON PUO’ NEPPURE ESSERE RISTRUTTURATO !

      • Gianluca P. says:

        Posto che la mia non è una proposta, penso che per intercettare il malcontento personaggi come Grimoldi siano fuori tempo massimo. La gente a cui Grimoldi dovrebbe parlare ‘alzando il volume’, purtroppo ha la reattività neuronale di Alvaro Vitali a un corso di analisi armonica
        avanzata all’Universita di Princeton.
        Detto questo, chi dovrebbe parlare in
        modo diretto e tignoso, caro
        Castagno, deve far parte di un network
        organizzato a livello di capillare, per
        far capire alle pecorelle smarrite –
        come le chiama lei – quale sia la linea
        da seguire. Non dimenticando che si combatte contro il ‘diavolo’ . Tutti i movimenti
        indipendentisti dovrebbero riunirsi in
        questo network. E qui la vedo più
        dura. Dopodiché, lei polemizza con
        uno che le cose le ha ben chiare da 10 anni almeno
        (comprese le storie sui mondialisti, la sovranità limitata etc…). Io e lei la pensiamo circa – non su tutto- allo
        stesso modo. Capisco che qui sopra
        non ha nessuno da impallinare visto
        che siamo in pochi. Le consiglio di
        mirare altrove. Altrimenti fa il gioco dei mondialisti. Si rilassi. Buona serata.

        • Castagno 12 says:

          Utilizzare un Network è una scelta infelice. Le reti sociali sono tutte controllate da Lorsignori che certamente possono anche visionare i mei scritti in altra sede. Ma che se li vengano a cercare gli scritti dei singoli. Non è proprio il caso di servire Lorsignori a domicilio.
          Loro prendono buona nota delle opinioni ricorrenti e con i loro esperti di comunicazione., con gli psichiatri, elaborano poi le loro poliche e la propaganda “LAVA CERVELLI”.
          Abbiamo tutti il pc. Ognuno può mandare uno scritto a 20 indirizzi. Se successivamente 5 di questi fanno altrettanto, in breve tempo ssaranno in tanti a sapere.
          Se Lei “le cose le ha ben chiare da 10 anni almeno”, con tutto quelo che c’i sarebbe da fare per difenderci, proprio non capisco perchè Lei ha deciso di aspettare che il Sistema crolli.
          Il crollo del Sistema è una Sua ipotesi, perchè SARANNO I POPOLI INATTIVI, INDOLENTI E RASSEGNATI QUELLI CHE CROLLERANNO.
          Ma come si può pensare che Lorsignori, GENTILMENTE CONCEDANO, CON TUTTO QUELLO CHE HANNO MESSO IN PIEDI PER FARCI LA FESTA ?

  11. lombardi-cerri says:

    Ma sui 40 mila non ci guadagna la Chiesa nè il PC!

Lascia un Commento