Ponte di Messina: il Frunti ringrazia Grillo per il referendum

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu esprimono apprezzamento e gratitudine per la PROPOSTA di BEPPE GRILLO di sottoporre ad un REFERENDUM CONSULTIVO la decisione di fare o di NON fare il PONTE. La proposta è stata lanciata con successo dal Leader del Movimento “5 STELLE” a Messina.

Ci sia consentito, in proposito, di ripetere a noi stessi alcuni “assiomi” dell’FNS “Sicilia Indipendente”. Dall’importanza, dall’entità della spesa, dall’impatto ambientale e “politico” del PONTE-IMBUTO e FARAONICO, dal pericolo a cui viene esposto il manufatto a causa della SISMICITA’ dell’intera AREA e dal pericolo che il Ponte stesso rappresenta per i Siciliani, scaturiscono alcune precise conseguenze. E cioè: il DIRITTO-DOVERE per il Popolo Siciliano (ed anche per quello Calabrese, per gli Italiani tutti e per i Cittadini Europei) di ESPRIMERE, – in uno specifico REFERENDUM, – quale sia la rispettiva effettiva volontà in ordine alla realizzazione del PONTE.

E, per lo Stato Italiano, esiste l’OBBLIGO di ascoltare e di rispettare, attraverso il REFERENDUM, cosa pensino i Cittadini ed i Popoli la cui vita sarà trasformata (IN PEJUS, certamente) dalla realizzazione del Ponte.

Pippu Scianò – Sikritariu Politiku

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

3 Comments

  1. Euskaldun says:

    Tanto si paga a Nord, anche le penali del non farlo.

Leave a Comment