GRILLO “PROMUOVE” BORDON. E SI SCATENA IL PANDEMONIO

di TONTOLO

Quei discolacci de I Segreti della Casta non risparmiano niente a nessuno. Nemmeno a Beppe Grillo. Così hanno sollevato la questione Willer Bordon, un vecchio arnese della prima e della seconda Repubblica. Scrivono infatti: 

“Negli ultimi venti anni ha cambiato una decina di partiti, e ora sembra arrivato il momento del Movimento 5 Stelle. Sul blog di Beppe Grillo centinaia di commenti increduli degli attivisti accompagnano l’intervento dell’ex-ministro, ex- deputato, ex-senatore, ex-sottosegretario Willer Bordon all’interno della rubrica passaparola (http://www.beppegrillo.it/2012/06/passaparola_tre_1/) quella che aveva ospitato per diverso tempo gli interventi di Marco Travaglio.
I più anziani se lo ricordano negli anni novanta quando imperversava il suo faccione tra i commenti dei politici al TG e nelle trasmissioni televisive-pollaio, quelle dove i politici si azzuffano in modo teatrale, per fare spettacolo per il pubblico a casa.
Il timore, del tutto plausibile conoscendo la storia della casta dei politici italiani, è che il successo elettorale del Movimento 5 Stelle attiri progressivamente trombati e esodati della casta in cerca di riciclaggio.
Per ora, sul blog c’è questo lunghissimo intervento soporifero che probabilmente in pochi hanno avuto la pazienza e lo stomaco di ascoltare integralmente: la recita dei politici non è ultimamente molto apprezzata.
I più ottimisti (ma al tempo stesso maligni) sperano che il tutto sia finalizzato solo a fare un pò di pubblicità al suo libro attraverso l’affiliazione che il blog di Beppe Grillo ha aperto su Amazon.it: ma è piuttosto difficile pensare che il tutto si possa ridurre al ricavato del 10% che il profilo BLOGDIBEPGRI di amazon.it associato al blog di Beppe Grillo, potrà incassare dalle vendite generate attraverso il link presente sul blog.
La speranza insomma è di non ritrovarsi questi politicanti di professione, baby-pensionati a 50 anni con un vitalizio d’oro di 9000 euro al mese (avendo svolto più di 4 legislature), a inquinare le acque del cambiamento”.

Più diretti ed eloquenti non potevano essere. E ora il Beppe nazionale come risponderà?

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

9 Comments

  1. fornaciaio says:

    Andatevi a vedere cosa sta facendo in spagna con le alghe prima di parlare.

  2. Domenico says:

    A quando l’iscrizione di monti e napolitani?

    • io says:

      Quale iscrizione ? A cosa ? Chi è napolitani ?
      Non c’è nessuna iscrizione. Non c’è una candidatura né altro se non il riportare un punto di vista simile al nostro di un politico. Ciò non toglie che è in pensione e là resta.

  3. Ferruccio says:

    I vecchi (e forse anche i nuovi) politici sono come la GRAMIGNA DEL MIO GIARDINO qualsiasi cosa faccia non riesco ad eliminarla ( sarà socialdemoctistiana)

    • io says:

      Inizia dal basso.
      Scava, dissoda, elimina tutto, e ripianta.
      Fai tabula rasa.
      Se comunque hai raccolto della gramigna e l’hai messa in un vasetto chiuso che tieni in casa, non può più far male, non hai bisogno di bruciarla.

  4. io says:

    E direi che il nick di firma è in linea con il contenuto, caro tontolo
    Qua nessuno ha promosso nulla, ma se qualcuno parla bene del M5S riportarlo sul proprio blog credo sia lecito farlo. Il resto da Lei scritto, è fuffa allo stato puro.
    Il pandemonio: LOL

    “La speranza insomma è di non ritrovarsi questi politicanti di professione, baby-pensionati a 50 anni con un vitalizio d’oro di 9000 euro al mese (avendo svolto più di 4 legislature), a inquinare le acque del cambiamento”.”

    Non è una speranza.
    E’ un punto chiave del movimento.
    Crede davvero che Grillo voglia candidare personaggi simili o disattendere i principi stessi del movimento ? LOL
    La speranza è che smettiate di pensare una volta per tutte, perché non vi riesce bene.

Leave a Comment