Grillo contro l’immigrazione selvaggia. E se il Nord trattasse con i 5Stelle per costruire la macroregione?

grillo salvinidi SERGIO BIANCHINI – Bene Grillo, finalmente anche lui si schiera. Perché non trattiamo? La dichiarazione chiara e forte di Grillo sui migranti mi ha fatto piacere: la aspettavo da tempo.

Sui migranti i 5 stelle tacevano ma sicuramente all’interno ne parlavano. Anzi, Grillo e Casaleggio tre anni fa si erano espressi per un indurimento della politica sui migranti ma la base del loro movimento li aveva smentiti approvando l’abolizione del reato di clandestinità. Però anche la base di Grillo vive la nostra stessa realtà ed io ero fiducioso che prima o poi la diga sarebbe crollata.

La stampa è muta. sul Corrierone nemmeno si è accennato alla dichiarazione di Grillo. Questo mi ha stupito e per due volte ho sfogliato il giornale all’inutile ricerca. Evidentemente sono in forte disagio i mondialisti a oltranza. Ed anche questo mi ha fatto piacere.

Quello che invece mi ha deluso è la reazione del nordismo e del destrismo.

Invece che dichiarare un bel …finalmente! Salvini e Meloni hanno commentato in modo sprezzante la tardiva presa di posizione. Il commento di Totti è ancora peggiore, dove dichiara che ” Grillo supera a destra la Lega” con ciò irridendo sia a Grillo che alla  Lega.

Dunque è meglio sempre litigare che vincere? A volte si ha proprio questa sensazione. Se finalmente l’opinione pubblica comincia ad orientarsi fortemente per una svolta sul tema fasullo dell’accoglienza-prelievo umanitaria la saggezza consiglierebbe di ampliare il fronte politico che sostiene tale opinione. Sarebbe un tentativo non di sicuro esito sul piano immediato ma certamente unirebbe le forze sincere e smaschererebbe la cialtroneria e la falsità.

Perchè non proviamo a mettere anche qui la marcia delle idee costruttive come si dovrebbe fare anche con la macroregione nord?

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. Padano says:

    Non si dice “irridendo a Tizio”, bensì “irridendo Tizio” (e nemmeno “io voto a Tizio”, bensì “io voto Tizio”).

  2. luigi bandiera says:

    L’IGNAVIA TRIKOLORITA KONTINUA.

    Ricordate che nell’Europa del passato spuntavano guerre come i funghi..?
    Anche allora c’erano accordi e quando qualcuno pensava di vincere perche’ aveva fatto un “bel accordo” giu’ a sparare cannonate.

    E cosi’ pensarono bene di finire con le guerre accordandosi facendo di ogni erba (cattiva) un fascio.

    Vi sembra che questi accordi (senza che il popolo sappia nulla o se sa qualcosa e’ a suo danno) portino ad una pace..?
    A me pare di no dato che i morti continuano.

    Diciamo su dai che ce la stanno raccontando in modo esageratamente truffaldino e per niente democratico.

    Uso il termine democratico perche’ e’ di moda altrimenti non serve.

    Stiamo soccombendo e pare che nessuno se ne accorga.
    Visti gli andazzi se tutto va’ bene siamo rovinati.

    Buone feste a tutti e festeggiamole prima che quelli la’ (banda dei quattro) ci facciano loro la festa…
    Per ora ci provano…

  3. Castagno 12 says:

    Il M5S è comparso sulla scena politica italiana con la funzione di fornire – ai BABBEI – la speranza del “NUOVO CHE SOSTITUISCE IL VECCHIO PER RISOLVERE LA CRISI”
    COME SE L’ITALIA FOSSE UNO STATO LIBERO DOTATO DI SOVRANITA’.
    Qualcuno ha pensato che andava bene Grillo per tenere calmo e SPERANZOSO il popolo.
    Precauzione inutile perchè c’è la predisposizione a subire di tutto. LO DICONO I FATTI
    E, come avevo previsto alla sua comparsa, il M5S si è poi inserito nel Sistema, SI E’ACCOMODATO.
    Ogni momento i suoi esponenti confermano di possedere la TIPICA CULTURA ITALIANA..
    Inoltre Grillo ha ripetuto più volte che l’italia DEVE RESTARE NELL’UE: atteggiamento scontato.
    Ora, per aumentare i suoi consensi, disapprova “l’immigrazione selvaggia”.
    Ma selvaggia o regolamentata, L’IMMIGRAZIONE IN ITALIA NON DEVE ESISTERE.
    Siamo già in troppi noi, IL RAZZISMO NON C’ENTRA PROPRIO, il territorio italiano può tollerare un massimo di 38 – 40 milioni di abitanti (valore fissato dai tecnici nel 1945). Ora siamo a quota 60.
    Grillo e tutti gli altri politici ignorano SISTEMATICAMENTE il dato della densità di popolazione e quello della sopportabilità del nostro territorio.
    La proposta di costruire una Macroregione trattando con il M5S rappresenta UN ENNESIMO DIVERSIVO, UN PRETESTO INOPPORTUNO DESTINATO A PROCURARE, AGLI INDIPENDENTISTI, UN’ALTRA ILLUSIONE.
    Conseguenze: SI FIACCA LA VOLONTA’ DI UN ELETTORATO FRAGILE E GIA’ DEMORALIZZATO, SI PERDE ALTRO TEMPO PREZIOSO MENTRE LORSIGNORI PROCEDONO.
    GLI INDIPENDENTISTI PRESENTANO SISTEMATICAMENTE PROGETTI CHE NON POSSONO AVERE SUCCESSO ED IGNORANO CIO’ CHE SI DOVREBBE FARE, CONCRETAMENTE.
    Io NON CONDIVIDO lo spirito dell’articolo che propone una cosa inutile, inoltre individui come Salvini, la Meloni e Totti sono da ignorare.
    Non ci possono fornire PROPRIO NIENTE DI BUONO, NON POSSONO ESSERE UTILI ALLA NOSTRA CAUSA, si devono già occupare della loro sopravvivenza politica.

  4. AVG Average Venetian Guy says:

    e se l’invasione di immigrati viene fermata, poi chi lo vota a salvini??

  5. Rodolfo Piva says:

    Condivido lo spirito dell’articolo carissimo Sergio Bianchini.

Leave a Comment