Grecia, divulga lista presunti evasori: giornalista in galera

di REDAZIONE

La polizia greca ha arrestato un giornalista colpevole di aver diffuso una lista di piu’ di 2.000 nomi di presunti evasori fiscali greci che avevano conti correnti in Svizzera. L’originale della lista, chiamata “Lagarde list” perche’ trasmessa nel 2010 al governo greco dall’allora ministro delle finanze francese Christine Lagarde, e’ ora sparito.

Due anni fa, l’allora ministro Papacostantinou ne blocco’ la pubblicazione, mentre Venizelos ex ministro dopo Papacostantinou e leader dei socialisti del Pasok, ne aveva ammesso l’esistenza ma sostenendo che era stato perso. Pare che ora il Governo abbia richiesto a Parigi di rinviarlo.

Ieri, il colpo di scena: la lista e’ stata pubblicata sabato su molte riviste ben note e il giudice ha ordinato l’arresto del direttore del magazine Hot Doc Costas Vaxevanis per aver violato le leggi sulla privacy. Arresto che si e’ verificato oggi, in tarda mattinata.

Questa l’accusa: “Ha pubblicato una lista di nomi senza permesso e ha violato la legge sulla privacy. Non c’e’ prova che queste persone hanno violato la legge”, ha detto un officiale della polizia.

FONTE: http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=170839

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. Dan says:

    Noi non abbiamo diritto alla privacy e se lo stato vuole può linciarci accusandoci di essere evasori anche qualora non lo fossimo.
    Ma guai se vai a toccare nomi importanti.

    In mezzo a tutti quei nomi chissà chi è stato beccato e non doveva essere nominato

Leave a Comment