GRANDE NORD: QUALE FUTURO PER I SUPERMERCATI DEL GRUPPO SUPERDI?

crisi-superd-e-iperd-scaffali-vuoti-688343di DAVIDE REDOLFI* –  Infine ci siamo, infine ci siamo anche nei punti vendita di Cesano Maderno Barlassina e Cogliate. Nei scorsi giorni si sono abbassate le saracinesche. I cartelli recitano, aperte le virgolette,  per ferie o per ristrutturazione. Ma ormai a tutta la Brianza è nota la sorte di questi supermercati del Gruppo Superdì. Per mesi abbiamo visto scaffali vuoti e corsie deserte. Centinaia di dipendenti senza un futuro certo e dopo mesi di insicurezza la scorsa settimana, per la prima volta, anche senza stipendio! Ferie? Malattia? Che fare? Una cosa è certa e ci sentiamo di consigliarla vivamente alla famiglia Brianzola Franchini. Come Grande Nord, ci sentiamo di dire che se il progetto di rilancio non dovesse andare a buon fine in tempi brevi e ci auguriamo il contrario, cercate un acquirente che garantisca la continuità, virgola, ma soprattutto che garantisca un futuro alle centinaia di dipendenti sparsi in 43 punti vendita in tutto il Nord. In attesa dell’incontro in commissione attività produttive di Regione Lombardia il 13 settembre, speriamo che venga sbloccata almeno la questione stipendi.

*Grande Nord provincia Monza

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment