Grande Nord – Dal 13 settembre raccolta firme contro disservizio poste Besozzo

poste besozzo
Il comitato besozzese di Grande Nord, in occasione del primo incontro pubblico, partirà con una raccolta firme contro i disservizi postali, problema drammaticamente presente da anni sul territorio, con conseguenze ancora più gravi nei mesi estivi. Chiediamo informazioni su questa iniziativa al coordinatore del movimento Dario Brunella. 
“Voglio partire da subito con un’ iniziativa di interesse popolare, una raccolta firme per cercare di mettere fine a questi disservizi. Non è da parte mia accettabile che nel 2017 vi sia un servizio postale così lacunoso e vergognoso, forse con dei piccioni viaggiatori si sveltirebbero le consegne. Ricevere la corrispondenza è un sacrosanto diritto di ogni cittadino, ma ovviamente nessuno si mobilita ed è ora divenuta un’utopia. La cosa di certo non mi meraviglia, è purtroppo solo uno dei tanti esempi del tracollo dei servizi nella nostra povera Italia.
Tutto il territorio comunale, e non solo quello, è colpito dal disservizio, la posta viene consegnata con ritardi biblici, si ricevono bollette scadute, estratti conto di mesi addietro, persino le raccomandate vengono mal gestite. Sono a conoscenza di persone che oramai rassegnate, si recano all’ufficio postale per ritirare la corrispondenza, facendo code e ricevendo a volte trattamenti pure poco gradevoli. Non è possibile continuare a finanziare un così pessimo servizio. Paghiamo questa porcheria, e nessuno è mai colpevole di nulla, non mi sembra giusto continuare a subire senza muovere un dito. La gente ne ha le scatole piene, e credo sia una reazione più che condivisibile. Abbiamo quindi deciso di promuovere una raccolta firme, sperando che sia condivisa ed apprezzata da molte persone. A Besozzo Grande Nord vuole cominciare da subito rappresentando e difendendo i cittadini, con azioni concrete, non con ‘ragliate’ propagandistiche e di facciata, con l’intento e la speranza di ottenere dei risultati concreti. Noi ci siamo, e lo vogliamo dimostrare immediatamente. E chiaramente a qualcuno l’iniziativa infastidisce, ma di questo parlero’ durante l’incontro.
La raccolta inizierà mercoledì 13 settembre presso il bar ‘LA BISCA’, in Via Roma 38 a Besozzo, alle ore 21,00. In questo incontro pubblico parlerò del movimento, del nostro comitato e dei nostri progetti futuri. Successivamente sarà possibile firmare la petizione e per chi lo volesse, iscriversi gratuitamente al comitato. Seguiranno gazebo sul territorio, che daranno la possibilità a tutti di partecipare alla protesta, la quale sarà estesa anche ai residenti dei comuni limitrofi. Colgo l’occasione per ricordare a tutti che sarà necessario un documento per poter votare. Spero di ricevere consensi da questa iniziativa, questo permetterebbe di dar voce ai cittadini, con un peso direttamente proporzionale al numero di firme raccolte. Per questo confido nel passaparola ed in una partecipazione numerosa. Grande Nord è una realtà politica nuova, ma mi sto rendendo conto che in paese se ne parla e vi è molto interesse. Siamo l’unico movimento in difesa del nostro territorio, il Nord, quel povero Nord oramai abbandonato anche dalla Lega di Matteo Salvini, trasformatasi in un partito nazionale. Noi difendiamo i nostri territori e la nostra cultura, questi sono gli ideali per i quali lotteremo. Per questo motivo siamo destinati a crescere, qualcuno se ne dovrà fare una ragione. Ci metto la faccia, ora ho bisogno di Voi”, conclude Brunella.  

Il comitato Grande Nord Besozzo è presente ed attivo su Facebook con la propria pagina ufficiale, inoltre è possibile interagire ed iscriversi al comitato attraverso il sito www.grandenord.org

Questi sono i contatti del comitato besozzese:
Facebook: @GNbesozzo
Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment