Grande Nord cresce: Prima il Veneto e Veneto Stato si confederano con il movimento nordista

veneziaGrande Nord cresce e si rafforza in tutta la regione. Anche Prima il Veneto e Veneto Stato si confederano con il movimento nordista. Martini: “Pronti alle prossime sfide elettorali”.
 
Grande Nord cresce e si rafforza in tutto il Veneto. E’ stata presentata alla stampa, questa mattina sabato 18 novembre presso l’hotel Amadeus di Venezia, la confederazione Grande Nord che si allarga ulteriormente con l’ingresso tra le proprie fila di tutti gli esponenti appartenenti a Prima il Veneto e Veneto Stato. Alla conferenza stampa sono intervenuti tra gli altri il presidente di Grande Nord Roberto Bernardelli, l’ex capogruppo della Lega Nord alla Camera Marco Reguzzoni, l’ex sottosegretario alla Salute Francesca Martini. Tra i relatori anche gli ex deputati Giulio Arrighini Corrado Callegari Paola Goisis, entrambi esponenti di Prima il Veneto, oltre ai vertici dei due movimenti politici.

 

 “Grande Nord si rafforza settimana dopo settimana in tutto il Veneto. Dopo la presentazione del movimento a Verona e in molte altre città del nord, nei prossimi giorni si insedieranno nuovi comitati in tutte le province venete e a breve faranno parte della nostra squadra diversi volti noti ed amministratori della nostra regione – ha commentato la Martini – E’ di fondamentale importanza che anche realtà fortemente radicati nel territorio come Prima il Veneto e Veneto Stato, nati con l’obiettivo di difendere la questione settentrionale, l’economia, il tessuto sociale e l’indipendenza del Veneto, si siano confederate con Grande Nord. Insieme affronteremo le prossime importanti sfide che ci attendono. Saremo presenti alle prossime amministrative in molti Comuni veneti e alle elezioni politiche”.

 

Il progetto confederativo nasce per creare un soggetto politico che possa intraprendere un’azione politica che faccia tornare prioritaria la questione settentrionale e, nello specifico, la questione veneta. All’incontro erano presenti il segretario Nazionale di Prima Il Veneto, Pierangelo Del Zotto, e il Portavoce di Veneto Stato Luciano Fior. Già da domani i vertici della Confederazione inizierà i lavori per avviare la macchina organizzativa in vista dei prossimi appuntamenti elettorali.venezia2venezia3venezia4 venezia5 venezia6 venezia7 venezia8 venezia9
Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. Paolo says:

    Ci sarà Alessio Morosin in questa avventura!

  2. FIL DE FER says:

    Il processo indipendentista Veneto non solo è vivo e vegeto ma penderà sempre più forza poiché i Veneti si stanno rendendo consapevoli che senza un Veneto libero non c’è un’Italia né un’Europa.
    La Catalogna pur con un PIL inferiore al nostro è l’esempio di dove arriveremo tra qualche anno anche noi.
    Il processo non è semplice né facile ma sono sicuro che la storia futura renderà giustizia ai Popoli che vorranno diventare indipendenti perché non si sono altre alternative oggi visibili.
    Inoltre conterà molto che persone disponibili e all’altezza del compito si impegnino veramente per questa battaglia di civiltà e di progresso vero, necessario per un mondo diverso e migliore.
    Adesso siamo in corsa per ottenere un’autonomia maggiore e possibilmente i 9/decimi dei tributi con cui non solo si potrà erogare servizi migliori ai cittadini Veneti, ma si potrà studiare una strategia fiscale diversa con l’abbassamento delle tasse. Con questa sola operazione si potrà far decollare, anzi volare il PIL VENETO e le nostra esportazioni diventerebbero immediatamente più competitive. Mi fermo qui perché l’esempio fiscale è più che sufficiente per far capire quante cose migliorerebbero .
    Dunque aventi con GRANDE NORD purché riesca a coagulare attorno a sé tutti, ma veramente tutti i movimenti indipendentisti Veneti e Lombardi . Se poi i vari fondatori dei vari movimenti lo farebbero anche per un posto al sole…….unendosi tutti lo potrebbero conquistare, divisi restano al palo come indipendenza Veneta che non è anata oltre il 2.5% nelle ultime consultazioni dove si era presentata.
    La dura realtà dice che ci si deve unire. Essere e fare massa critica…
    WSM

Leave a Comment