Che bello, molto presto l’Italia avrà un governo

di TONTOLO

Ieri, in serie, hanno arrestato l’ex tesoriere della Lega Nord, il sindaco di Cortina d’Ampezzo e l’assessore al Lavoro Vincenzo Viti (Pd), il capogruppo del Pdl, Nicola Pagliuca e la consigliera, ex Idv, Rosa Mastrosimone tutti della regione Basilicata. Le ragioni dei fermi sono variegatissime: dall’associazione a delinquere alla violenza privata fino alla truffa e al peculato.

Come ha scritto Robert Higgs: “Tra tutte le analisi di scienza della politica che mi sia capitato di leggere, la maggior parte delle quali è incline a supportare in maniera ossequiosa i miti propagati dalla stessa classe politica al comando, la migliore è certamente quella dell’antropologo F.G. Bailey, Humbuggery and Manipulation: The Art of Leadership (Ithaca: Cornell University Press, 1988). Bailey arriva dritto al punto, notando sin da subito, nella prefazione, che <i leader politici e i gangster hanno molte cose in comune>”.

Quelli di cui sopra, chi prima chi dopo, a livello locale e/o nazionale ha governato e governava. Il ritornello degli ultimi 50 giorni è stato: “Urge fare un governo, serve qualcuno che ci governi”. Da ieri, Letta ha ricevuto un incarico per dar vita ad un esecutivo. Da oggi, io che son Tontolo ma non tontolon, ho nascosto il portafoglio in un luogo segreto.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Franco says:

    Previdente!

Leave a Comment