Governo: missione compiuta. Peccato che il paziente sia ormai morto!

di TONTOLO

Il governo della cosiddetta sobrietà non ci sta a subire gli attacchi e così Monti promuove il governo: “Senza di noi poteva finire l’Eurozona” è scritto nell’introduzione del documento di 17 pagine pubblicato sul sito di palazzo Chigi per celebrare un anno di esecutivo “tecnico”. “Forse oggi – si legge – senza le politiche di rigore messe in atto dall’esecutivo, non ci sarebbe più l’Eurozona. O sarebbe notevolmente ristretta come dimensione geografica, senza quello che l’Italia, con uno sforzo collettivo di cui non si ricordano molti precedenti nella storia repubblicana, è riuscita a compiere”.

Il governo celebra se stesso, con un bilancio molto “politico” di “Un anno dopo”. Il documento porta come sottotitolo “Il Governo, l’Italia, i cittadini; appunti di viaggio”. “In un anno – scrive l’ufficio del portavoce di Mario Monti – l’Italia ha intrapreso profonde trasformazioni”.

“Questo governo – si legge ancora – è nato sull’onda dell’emergenza, trovandosi di fronte a un bivio drammatico: lasciare affondare il Paese o sforzarsi di uscire dalla palude. Tra questi due estremi il primo passo è stato compiuto ed è quello del risanamento che era condizione preliminare per ogni altro obiettivo e anche necessario a evitare che l’Italia, per la sua dimensione, non determinasse un cambiamento dello scenario europeo, e forse mondiale, degli avvenimenti economici e finanziari”.

Missione compiuta, dunque. Peccato che il paziente sia quasi morto!

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

8 Comments

  1. ale says:

    monti ha combinato in un anno nel bilancio dello stato quello che nemmeno berlusconi di 15 è riuscito a fare! un mito vale l’oscar! e noi giù ancora a pagare in agenzia entrate il pizzo allo stato dei baby pensionati… pazzesco…

  2. antonio says:

    A caldo:
    vero rimbambito!

  3. gabriella says:

    DOVREMMO METTERCI TUTTI D’ACCORDO A NON PAGARE LE TASSE. DOVREBBERO MANGIARE COI SOLDI DEI CLANDESTINI. CI HANNO SFRUTTATI COME SE FOSSIMO LIMONI. MALEDETTI DELINQUENTI. MA PRIMA O POI PAGHERANNO.

    • Unione Cisalpina says:

      brava… io komincio subito e non pago la prossima rata imu… facciamolo in tanti … e dimentikiamo la lekka nodde di kuesti farabutti illusionisti discepoli del ciarlatano Boss …

  4. gabriella says:

    IL COMMESSO VIAGGIATORE CHE CON L’AEREO DELLA REPUBBLICA ITALIANA VOLA DA UNO STATO ALL’ALTRO. SI DIVERTE COI SUOI GIOCHINI E CON LE SUE AVANSCOPERTE DA IMBECILLE. POI VA ANCHE A CENA A ROMA ORGANIZZATA DAL BILDERBERG. MA FINIRA’ QUESTA STORIA DA CRETINETTI.

    • Dan says:

      Si ricordi a breve l’altra rata del imu. Si lamenti pure (ma per carità dalle 9 alle 12, dalle 18 fino a fine servizio che ci stanno le fasce protette) però dopo paghi e tutto.

  5. az says:

    e che palle questa storia dei sacrifici per l’Europa. Sono davvero stufo di essere preso per il culo. Quando dovevamo entrarci in Europa Prodi ci ha chiesto un grande sacrificio, poi altri sacrifici per adeguare la moneta 1 euro = mille lire e adesso arriva Monti e ci massacra di sacrifici per salvare l’Europa. Ma ci rendiamo conto di quante cazzate ci raccontano?

    Sacrifici per entrare, sacrifici per restarci, sacrifici per non uscire…. siamo alla barzelletta… loro sbagliano i conti e le previsioni e noi paghiamo come i coglioni…

    • Veritas says:

      Un bel coraggio nel vantarsi…di aver ridotto il paese in miseria, di aver provocato delle morti, Un’autocelebrazione che potrà piacere soltanto ai suoi amici, presuntuosi come lui.

Leave a Comment