GOCCIOLINE CREATIVE PER L’INDIPENDENZA DEL VENETO

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Il mare è fatto da miliardi di piccole goccioline. Tante piccole singole identità che messe insieme fanno un qualcosa di enorme. Alla prima riunione di Veneto stato Giovani eravamo una quindicina di gocce. Ci siamo ritrovati nello stesso posto, insieme, spinti da una voglia comune: capire che le cose così non funzionano e che se vogliamo cambiarle dobbiamo metterci in prima linea! Il mondo della politica per i giovani, al giorno d’oggi, non è semplice! Siamo abituati ad istituzioni che lasciano poco spazio e che ci hanno fatto credere che sia giusto adeguarsi alle decisioni degli altri! Ma vogliamo davvero accettare di non essere liberi di esprimerci, di non stare sotto le luci della ribalta, proprio noi che abbiamo tutto il nostro futuro da costruire? Vogliamo davvero rinunciare all’ambizione di far sentire la nostra voce in un momento così critico che si traduce in disoccupazione, incertezza e impossibilità di essere indipendenti?

Quelle goccioline ieri sera erano li per rispondere no!

Il progetto di Veneto Stato è forte e comprensibile, ma bisogna farlo conoscere! E come si può anche solo pensare che i giovani in questo non abbiano un ruolo DETERMINANTE? Siamo abituati ad incontrare i nostri coetanei e a chiederci come va?che fai nella vita? Le risposte sono sempre così sconfortanti! All’interno di questo partito, però, possiamo trovare non solo la soluzione al problema ma anche uno spazio “nostro” per affrontare più da vicino tematiche che sono proprie dell’essere giovani! Come immaginiamo questo progetto?

Un gruppo di ragazzi, all’inizio piccolo, poi sempre più numeroso, che arrivi a coprire tutto il territorio Veneto, che, oltre a trattare temi di indipendenza, diventi attivo per il partito. Un paio di volte al mese, una data in un posto fisso, un’altra organizzata volta per volta per farci conoscere e coinvolgere sempre più persone.

Ci piacerebbe questo fosse un gruppo unito da una comune idea di indipendenza, ma anche un modo per stare insieme e divertirsi, per costruire discussioni che non si fanno in tutte le altre sere in cui usciamo. Vorremmo che al primo posto ci fosse la creatività, che ognuno si sentisse libero di proporre qualsiasi idea o iniziativa da fare insieme. Sogniamo, voliamo alti, non permettiamo a nessuno di farci sentire meno giovani! Perché esserlo forse vuol dire proprio questo: non aver ancora perso lo smalto e l’entusiasmo, anzi, sentirsi un vulcano in piena con un’energia illimitata! Ed è di questo che Veneto Stato ha bisogno, di tante teste piene di idee vincenti che hanno voglia di mettersi in gioco.

Contattateci, ditelo agli amici, fatevi avanti, è finito il tempo delle scuse. Ora bisogna rimboccarsi le maniche e mattone dopo mattone lastricare la strada del nostro futuro, che sia come ce la meritiamo, senza buche! Quindi fioi corajo, gambe in spaea che no ghe xe niente che possa fermar el vento dell’indipendensa quando che el sofia dentro! Caricatevi pensando che quando ci saremo riusciti, e saremo tutti a brindare in Piazza San Marco potrete dire: io c’ero, tutto questo è anche merito mio!

Anna Durigon, Veneto Stato Giovani

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. ravis says:

    Durigon vi amiamo!!!! Portate alta la nostra bandiera!

  2. bootman says:

    Anna e Elena due perle, non due semplici gocce, nel mare! Con donne così l’indipendentismo veneto fa il giro del mondo e raccoglie simpatie ovunque! Grande spazio alle Durigon!!!!!!!!!!!!!!!

Leave a Comment