GOBBO ATTACCA: TOSI PRENDA UN’ALTRA STRADA

di REDAZIONE

“Alla Padania o si crede o non si crede. Essere nel Parlamento padano e non crederci è un controsenso di fatto e, quindi, non ritengo sia così opportuno continuare. Le eresie a volte possono anche far bene, ma, in questo caso, non era opportuno. Tosi ha detto che, secondo lui, la Padania non si farà mai. Noi siamo convinti del contrario. Mai come in questo momento ci si rende conto che sia fondamentale credere in questa macro-regione”.

Lo ha detto il sindaco di Treviso, Gian Paolo Gobbo, ospite di KlausCondicio, programma televisivo di Klaus Davi in onda su You Tube (www.youtube.com/klauscondicio).

E, alla domanda “Uno che non crede nella Padania può definirsi un leghista?”, Gobbo ha risposto: “La Lega nell’articolo 1 dello statuto parla specificamente di raggiungimento dell’attuazione della Padania per vie democratiche. Se non ci si crede più, bisogna avere il coraggio di dirlo”.

Klaus Davi ha chiesto quindi al sindaco di Treviso se ci si possa dimettere dalla Padania. “Uno che si dimette dalla Padania –ha dichiarato Gobbo- credo debba prendere un’altra strada e trarre le proprie conclusioni”. All’ulteriore interrogativo ”Ci si può dimettere dalla Padania e chiedere poi i volti ai leghisti?”, Gobbo ha infine precisato:”E’ evidente che si crea confusione tra i leghisti che devono votarlo. Uno che si dimette dalla Padania, non fa più parte del progetto padano”. Anche se, alla provocazione di Davi ”Tosi è ancora culturalmente un leghista?”, Gobbo ha risposto: “Lo definirei piuttosto un eretico”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

13 Comments

  1. Alberto Rossi says:

    A XE ORA CHE TOXI FASA DOMANDA DE PASAR IN PDL O UDC.
    COSSA GHE STA A FARE ON NAZIONALISTA ITALIANO DENTRO ALLA LEGA NORD?
    TOSI: UN INFILTRATO CHE VUOLE BLOCCARE LA RIVOLUZIONE DEMOCRATICA SECESSIONISTICA!

    BASTA TOSI
    BASTA FASCISTI IN LEGA NORD.

  2. luigi bandiera says:

    Xe da dir anka ke quando i gai barufa e gaine no e xe intaresae e i volvi no vien fekondai.

    Quindi, quando i kapi barufa ghe rimete senpre i soiti… i POLLI.

    No vuria mai vedar kapitribu’ a batarse tra de ori parke’ el nostro konto da pagar krese, aumenta.

    E voie de poder xe forse masa grande e i li porta a barufarse.

    No se xe mia dei animai ke se segue ee stese prasi..??

    Ai postari…

    LB

  3. luigi bandiera says:

    MOMENTO TRAGICO PER NOI..!!

    SIAMO NOI I PAGANTI NON LORO che fanno i DUELLANTI..!!

    Strano, a me qualcosa non quadra…

    Per esempio, tanti sono indipendentisti ma fanno talmente bene gli itagliani che nessuno crede a loro.

    Ma ripetiamola, mi piace anche:

    STA SCRITTO, DAI FATTI LI RICONOSCERETE..!!

    Amen

  4. Rinaldo C. says:

    ontanando i cosidetti arrivisti, del cerchio magico succubi del cavelier dei mona.

    Rinaldo

  5. batwoman says:

    ma… ceh cosa signfica “dimettersi dalla Padania?”
    l’unico modo di dimettersi dalla Padania è se si lavora alla Padania….

    • barabini says:

      Una osservazione mirata. Stai migliorando bat. Anche se dimettersi dalla Padania, oggi come oggi, non lo farebbe nessuno. Essendo l’unico giornale senza lettori in occidente è evidente che i giornalisti sono esonerati da qualsiasi azione.

      • chechoek says:

        Una vita libera da iegpmni e da padroni? Sembra impossibile a noi drogati di efficientismo ad ogni costo, che poi di questi tempi si sta sgonfiando ogni giorno di pif9.Speriamo che non sia troppo tardi per i pigmei ma anche per noi Ce lo ricorda con grande efficacia questo racconto.

    • Ferruccio says:

      Forse voleva dire……

      Dimettersi dalla…. PORCILAIA di Via Bellerio !!!!!

  6. Sante says:

    “la fattoria degli animali è kiaramente dislocata in padania.
    ..simul stabunt simul, simul cadent..”

  7. ingenuo39 says:

    Penso che se uno crede nella Padania debba fare qualcosa per ottenerla. Tosi, per il suo modo di gestire il suo comune rinunciando, non dimentichiamo all’assessorato alla Sanità della Regione, a diversi privilegi, credo abbia fatto moltissimo per la Padania, solamente dimostrando che quando si vuole le cose si fanno e non a parole, (vedi zingari,accattoni e lavavertri ai semafori ecc. Adesso ditemi che cosa hanno fatto gli altri, compreso Bossi.

    • batwoman says:

      Bossi ha fatto parecchio…direi. sa cominciare dal dare il via.
      C’è invece da chiedersi cosa ha fatto Gobbo.
      Se le parole riportate sono quelle vere, direi comunque che va sostituito per demenza…

      • Ferruccio says:

        Gobbo ha sostenuto Bossi negli anni del ribaltone..

        Gobbo, Bricolo, e tutti gli altri sanno che la Lega Nord non è più di Bossi ma di colui che una volta i leghisti chiamavano…il MAFIOSO DI ARCORE

  8. elveciorecio says:

    A mi el Gobo me piase, xe beo con la sua boca tumida, con i suoi oceti vispi e birichini, coe sue manine avide e pafute e nervosete nel tocar qui a là. A mi el Gobo me fa sangue, e ghe daria tuto…tuto o quasi…e me prendaria tuto, tuto tuto. Xe bel, xe bon, xe vispo, xe macho e anca no, xe un toso giovin ma vecio e vecio ma giovin. Xe una gran pezzo de…omo

Leave a Comment