Gli italiani in bolletta che fanno? Rinunciano al box auto

di REDAZIONE

Da bene quasi indispensabile a costo insostenibile. Gli italiani rinunciano sempre di più alla comodità del box auto, tanto che i prezzi sono in calo fino al 5% per la vendita e fino al 12% per l’affitto. È quanto ha rilevato Immobiliare.it, secondo cui a una diminuzione della domanda corrisponde una crescita del numero di box in vendita (+6%) e in locazione (+9%). È Milano, secondo l’indagine di Immobiliare.it, la città italiana che ha visto crescere più di tutte l’offerta, segnando un +5,7% di box in vendita e un +9,3% di affitti. A Roma il trend è lo stesso: il mercato dei box auto offre un +5,3% di immobili in vendita e un +7,2% di garage in affitto rispetto al 2012, mentre i prezzi si sono abbassati del 4,3% per la vendita e di oltre l’8% per l’affitto, con l’eccezione dei box che si trovano in vie o in stabili prestigiosi che mantengono costi fino a tre volte superiori alla media. Anche Torino e Bologna registrano l’aumento dell’offerta, rispettivamente del 4,5% e del 4,8% per la vendita e del 6% e del 5,8% per l’affitto. Per quel che concerne i prezzi, i cambiamenti più evidenti si registrano a Genova, dove i prezzi degli affitti sono scesi del 12,2%, e a Bologna, in cui questi calano del 10,9%. Sono molti i fattori che hanno portato i prezzi di compravendita del mercato dei box a diminuire in maniera così netta: secondo Immobiliare.it, oltre alla crisi economica, va considerato che le nuove costruzioni prevedono obbligatoriamente un garage per ciascuna unità abitativa e che nei centri urbani, sempre più spesso caratterizzati da Zone a Traffico Limitato o con accesso a pagamento, si preferiscono i mezzi pubblici o quelli di condivisione come il bike o car sharing all’auto privata. «Non solo molti italiani hanno rinunciato alla propria auto – aggiunge Carlo Giordano, amministratore delegato di gruppo Immobiliare.it – ma i veicoli circolanti sono mediamente più vecchi che in passato e raramente ha senso custodirli in un box privato».

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment