GLI INTELLETTUALI AFRICANI IN DIFESA DELLA LORO CULTURA

di REDAZIONE

Lagos – Nigeria – Gli scrittori, gli artisti, gli intellettuali africani dovrebbero organizzarsi e agire per convincere i leader politici a riformare il sistema scolastico dei rispettivi Paesi, in modo da insegnare alla nuove generazioni la ricchezza e l’eredita’ della cultura continentale.

E’ l’appello di Sylvester Ogbechie, intellettuale nigeriano che insegna storia dell’Arte all’Universita’ della California. In questi giorni il professore e’ tornato, come dice lui, “a casa” per presentare un suo libro (sulla storia dell’arte africana, appunto): “c’e’ un proliferare di scuole private ed esclusive che adottano programmi occidentali e non insegnano nulla delle tradizioni artistiche e culturali dell’Africa. Stiamo tornando alle vecchie pratiche coloniali”, denuncia Ogbechie.

Per il professore, “oramai si conosce tutto di Londra e niente di Nigeria, che pure e’ la nazione culturalmente piu’ ricca di tutto il continente”.

Bisogna porre rimedio, sostiene il professore, “spiegare ai politici africani l’importanza dell’insegnamento del patrimonio storico continentale”, senza per questo chiudersi al resto del mondo: l’esempio da seguire e’ il Giappone che, conclude il professore, “ha integrato con successo la cultura tradizionale con la modernita’ occidentale”.

FONTE ORIGINALE: http://www.agi.it/dossier-speciali/afro–notizie-dallafrica/elenco-notizie/201201271515-spe-rt10175-intellettuali_africani_a_difesa_cultura_continentale

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    Sono l’opposto dei nostrani..!!

    Ramengo, bisognera’ scappare in Africa per salvarsi dalla sottokultura nostrana..??

Leave a Comment