Gli incredibili post di Rizzi sui social: “Inverosimile… sala piena, 250 paganti. Quando di solito i politici pagano per comprare voti”

di BENEDETTA BAIOCCHI – Comicità involontaria? A ripassare i post su facebook o twitter di Fabio Rizzi, agli arresti con l’accusa di aver intascato tangenti e fatto affari illeciti nella sanità lombarda, di cui è stato il riformatore oltre che braccio destro voluto da Maroni per la svolta lumbard, c’è da riflettere…. A proposito, c’è anche un twitt rilanciato da Rizzi siglato dal suo collaboratore Mario Longo sul confronto tra politica e mondo odontoiatrico. Ci mancava all’appello. Poco più giù si legge che l’odontoiatria non può essere figlia di un Dio minore.

Vediamoli. Non servono commenti.

rizzi1rizzi11rizzi3rizzi4rizzi5rizzi6rizzi7rizzi8rizzi10rizzi13rizzi14rizzi15rizzi16

Print Friendly

Related Posts

One Comment

  1. gl lombardi-cerri says:

    ….non “è la piuma dell’agnolo Gabriello” !

Leave a Comment