Giornalismo, il futuro è online. In pensione il cartaceo

di ALTRE FONTI

Il giornalismo, in futuro, sarà solamente online, visto che il cartaceo andrà in pensione. Lo rivela il rapporto dell’Oriella Digital Journalism Study, arrivato alla  sua sesta edizione, che analizza l’incidenza dei media digitali nel settore giornalistico in tutto il mondo.

Il 39% degli oltre 500 giornalisti intervistati, provenienti da 15 diverse nazioni, hanno affermato che la notizia viene diffusa in primo luogo online  e in tempo reale. Oramai, insomma, la pubblicazione della notizia su carta  stampata rappresenta qualcosa di obsoleto.

Tutto ciò avviene perché oggi sempre più persone si informano grazie al web ,e non più leggendo i tradizionali giornali.

FONTE ORIGININALE; http://www.altopascio.info

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. fabio says:

    però in italia c’è ancora la legge che manda in pensione chi ha il contratto dei poligrafici (mi sembra per esempio lo abbia la SEAT Pagine Gialle Spa, una delle più grosse società quotate alla borsa italiana, lo abbia) a 55 anni, mentre tutto il resto dei lavoratori schiavi è obbligato ad aspettare fino a 67 anni !!

    Giornalisti, mondo dell’informazione e della carta stampata sono ricompensati profumatamente con sovvenzioni,aiuti, salvataggi e pensioni prioritarie….. Poi ci chiediamo il perché della qualità dell’informazione così scadente, accomodante e leccaculo che ci ritroviamo.

Leave a Comment