Gestione Covid 19, poche donne e non nei ruoli chiave. Boni: la confusione regna sovrana

di Davide Boni – Sarà un caso? Può essere. Sta di fatto che donne ai vertici della gestione dell’emergenza non ce ne sono. La bravura della Fondazione Openpolis però questa volta si supera nell’esaminare quello che non si vede…. Le donne, appunto.

“È nel guardare ai ruoli principali che stanno gestendo l’emergenza che i nodi vengono al pettine – rilevano -. Se prendiamo in considerazione i vertici delle più importanti strutture coinvolte dall’emergenza (governo, protezione civile, strutture sanitarie, commissario straordinario, ecc.) non ci sono donne. Anche analizzando le nomine fatte per la varie task force, comitati e unità di crisi la situazione non migliora”.

E’ uno sfacelo nella rappresentanza di genere. Solo il 20% di presenze femminili. Solo gli uomini ne capiscono, di emergenza. Loro sì che sanno come gira il mondo.

Nel  censimento di oltre 1.400 incarichi, numero già di per sè fuori dalla logica, i ruoli attraversano diverse entità pubbliche:

  • Le prefetture;
  • I direttori generali/commissari delle aziende sanitarie e ospedaliere del paese;
  • Gli assessori regionali alla sanità e alla protezione civile;
  • Le strutture regionali create ad hoc: dai soggetti attuatori nominati, alle task force, passando per le unità di crisi, comitati e direzioni;
  • Tutte le strutture nazionali coinvolte dall’emergenza, sia in maniera indiretta (come per esempio l’Agenzia nazionale del farmaco), che diretta, come le varie task force istituite da protezione civile e presidenza del consiglio.

Guardate poi qui:

  • Presidente del consiglio: Giuseppe Conte;
  • Ministro della salute: Roberto Speranza;
  • Capo della protezione civile: Angelo Borrelli;
  • Commissario straordinario: Domenico Arcuri;
  • Presidente dell’Istituto superiore di sanità: Silvio Brusaferro;
  • Capo della task force fase 2: Vittorio Colao;
  • Presidente del Consiglio superiore di sanità: Franco Locatelli.

 

Ne riparliamo, Giuseppi?

 

 

Photo by Rodion Kutsaev

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Leghista positivo in Aula a Montecitorio. La quarantena vale solo per i cittadini?

Articolo successivo

L'autonomia è la via d'uscita dalla crisi del Covid. Lega all'angolo