Germania: il partito “anti-euro” è già dato al 5% dai sondaggi

di REDAZIONE

Il neonato partito tedesco anti-euro, Alternativa per la Germania (Afd), secondo un recente sondaggio è’ accreditato già del 5% dei sondaggi, quanto basta per superare la soglia di sbarramento ed entrare nel prossimo parlamento federale, il Bundestag, nelle elezioni di settembre. Secondo l’istituto Insa, incaricato da Bild di sondare gli umori dell’elettorato, Afd e’ cresciuto di due punti in una sola settimana.

Per evitare che il partito prenda ancora forza, uno studio interno della Fondazione Konrad Adenauer, vicina alla Cdu, ha consigliato al partito di Merkel di confrontarsi ”seriamente” con le tesi degli euroscettici, ma di evitare un ”perenne contraddittorio” che regalerebbe credito a Afd. Nel sondaggio di Insa, tra gli altri partiti proprio l’Unione di Cdu/Csu perde invece un punto e scende al 38%, mentre gli alleati liberali della Fdp restano al 5%.

Fermi anche l’Spd al 26%, i Verdi al 15% e la sinistra radicale della Linke al 6%.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment