FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANO: NULLA DA FESTEGGIARE OGGI

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

17 marzo 1861 – 17 marzo 2012. ricorre il 151° anniversario della proclamazione del regno d’Italia e della riduzione della Sicilia in “colonia di fatto, interna” allo stato italiano. Il popolo siciliano non ha, pertanto, di che gioire, né di che “festeggiare”. Per gli indipendentisti di “Lu frunti nazziunali siciliano” questa è, anzi, un’occasione in più per rivendicare il diritto fondamentale alla verità storica.

L’fns ribadisce altresì e con forza che i diritti all’indipendenza, al progresso, alla libertà, al proprio futuro, al reinserimento, in prima persona, nei consessi internazionali e sovranazionali sono, – per il popolo siciliano, per la nazione siciliana, – diritti inalienabili, imprescrittibili ed irrinunciabili. E’ bene che questi principi li conoscano anche gli ascari di casa nostra, nonché quelli di “cosa nostra”.

Antudu.

Kurrahu Mirtu – Presidente

Pippu Scianò – Segretario

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment