IL FRICO, IL BUON GUSTO DELLA CUCINA FRIULANA

di REDAZIONE

Il frico, è un antipasto (o secondo piatto) friulano, una sorta di frittata di formaggio originaria dei monti della Carnia, che consiste, di base, in una pietanza composta di patate e formaggio Montasio fuso, tagliati a fettine e disposti a strati (formaggio, patate, formaggio) in una padella coperta da un coperchio e lasciati fondere; il frico viene rigirato da ambo i lati fino a raggiungere una bella doratura esterna.

La ricetta base del frico può venire arricchita da pancetta (o speck), cipolle e uova.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

7 Comments

  1. rosanna says:

    finalmente ho trovato la ricetta giusta per il frico
    grazie

  2. arturo56 says:

    Mi scusi Lei dove ha imparato ha fare il Frico ,quello che Lei spaccia per Frico ,non assomiglia neanche al frico .Ripassi

  3. arturo56 says:

    Ho trovato la registrazione per la preparazione del FRICO .IL chef della SCUOLA ALBERGHIERA propone la preparazione di una pietanza conosciuta cui al Nord ,ma non ha la più pallida idea come viene preparata. La prego ,non si cimenti più in cucina se questa è la Sua preparazione ,lo lasci fare ha chi lo fa con passione. La vostra preparazione del vostro frico lascia molto a desiderare dovete ancora imparare molto mandi dalla carnia

    • Leonardo says:

      Il fatto che lei riesca a polemizzare sul Frico, la dice lunga sulla pochezza intellettuale che regna in questa penisola. Non bastava lei scrivesse come commento: PER ME IL FRICO NON SI FA COSI’: la ricetta tradizionale è questa: bla bla bla.
      E’ proprio vero che agli italiani è molto più facile metterlo in quel posto, anziché In testa!

  4. paolo bernardini says:

    Le patate vanno prima bollite o no

  5. bruna says:

    Dalle nostre parti nn si fa proprio così…..buono lo stesso

Leave a Comment