Fratelli d’Italia dopati. 26 azzurri squalificati per doping

COMBO DOPING 1di REDAZIONE – Sono in corso i deferimenti di 26 atleti azzurri, con richiesta, da parte della Procura Antidoping della Nado-Italia, di 2 anni di squalifica per eluso controllo.  I provvedimenti sono stati decisi in seguito agli sviluppi dell’indagine ‘Olimpia’ condotta dai Nas-Ros dei carabinieri di Trento, su mandato della procura di Bolzano, e agli accertamenti della stessa Procura Antidoping.

Chiesta, invece, ‘archiviazione per “mancata reperibilità” ai controlli per 39 dei 65 tesserati Fidal che comparivano nell’indagine.

Spicca il nome di Andrew Howe, atleta italiano di origine statunitense, specializzato nella velocità e nel salto in lungo. Giuseppe Gibilisco, specializzato nel salto con l’asta.Daniele Meucci nel 2014 ai Campionati europei di Zurigo si è laureato campione europeo di maratona. Simone Collio, specializzato nella velocità. Roberto Donati, fratello minore del velocista azzurro Massimiliano Donati. Fabrizio Donato: bronzo olimpico a Londra 2012, oro europeo outdoor a Helsinki 2012 e indoor a Torino 2009; vanta inoltre 22 titoli di campione italiano (7 outdoor e 15 indoor).

Roberto Bertolini, giavellotto, del gruppo sportivo Fiamme Oro; Ruggero Pertile che ai campionati del mondo di atletica leggera 2015 di Pechino conquista il miglior risultato in carriera, (classificandosi al quarto posto); Migidio Bourifa, atleta italiano,  specialista della maratona. Filippo Campioli è specializzato nel salto in alto. Silvia Weissteiner, specialista del mezzofondo prolungato. Giovanni Faloci, lancio del disco, Matteo Galvan, velocista. Daniele Greco, salto triplo. Anna Incerti, maratoneta. Andrea Lalli, fondista e mezzofondista. Stefano La Rosa, mezzofondista. Claudio Licciardello, specializzato nei 400. Christian Obrist, mezzofondista. Jacques Riparelli, specializzato nella velocità. Silvia Salis, specialista nel lancio del martello. Fabrizio Schembri, salto triplo. Daniele Secci, Kaddour Slimani, Gianluca Tamberi, Marco Francesco Vistalli.

Ed è stato reso noto anche l’elenco completo dei 39 atleti di cui è stata chiesta archiviazione: Zhara Bani, Giordano Benedetti, Laura Bordignon, Daniele Caimmi, Fabio Cerutti, Rosaria Console, Merihun Crespi, Elisa Cusma, Marco De Gasperi, Marco De Luca, Elisa Desco, Alberico Di Cecco, Emanuele Di Gregorio, Antonietta Di Martino, Francesca Doveri, Yuri Floriani, Ludovica Fogliani, William Frullani, Anna Giordano Bruno, Leonardo Gottardo, Libania Grenot, Raffaella Lamera, Simona La Mantia, Marco Lorenzi, Patrick Nasti, J.Jacques Nkouloukidi, Lorenzo Povegliano, Daniela Reina, Lukas Rifesser, Elena Romagnolo, Chiara Rosa, Giorgio Rubino, Elena Scarpellini, Alex Schwazer, Claudio Michel Stecchi, Valeria Straneo, Michele Tricca, Michael Tumi, Matteo Villan.

 

Print Friendly

Recent Posts

Leave a Comment