Flat tax? Ci sconteranno solo 2 adempimenti fiscali su 100

tagli spesadi ANGELO VALENTINO – Se lo dicessimo noi, da imprenditori o cittadini decisamente arrabbiati per il nulla di fatto del governo, avrebbe un peso ma di certo relativo. Potrebbero dirci che il malessere è “percepito” e non reale. Invece reale lo è a tutti gli effetti. La Cgia di Mestre ha sancito che sSebbene sia in arrivo la fatturazione elettronica, nel 2019 il numero delle scadenze e adempimenti fiscali è destinato ad aumentare fino a sfiorare quota 100, in particolar modo per le realtà produttive di piccola dimensione che intrattengono scambi commerciali con l’estero.

Quindi, più tasse, più burocrazia.
Il dato è contenuto del report dell’Ufficio studi della Cgia di Mestre dice anche che un’impresa artigiana senza dipendenti, ad esempio, lungo i 12 mesi del 2019 dovrà versare all’erario o inviare la propria documentazione fiscale all’Amministrazione finanziaria 29 volte, una in meno rispetto al 2018, ma una impresa commerciale con cinque dipendenti lo dovrà fare 88 volte, e 99 una piccola impresa industriale con 50 dipendenti.
Ma ecco la beffa…. I lavoratori autonomi potranno contare su un piccolo alleggerimento: dall’anno prossimo, con l’introduzione della fatturazione elettronica verrà abolito lo spesometro. A regime, pertanto, risparmieranno due adempimenti. Una presa in giro o dicono sul serio?

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. giancarlo says:

    Sebbene tutto non si può avere subito, è anche vero che qui hanno messo il carro davanti ai buoi i quali poverini non sono abituati a spingere ma a tirare…!!!!
    Adesso questo governo ha perso l’occasione di abbassare le tasse come dicevano di fare.
    Anche chi non è laureato in Economia e Commercio o un semplice cittadini capisce che senza una flat tax con i fiocchi il PIL interno non ripartirà mai.
    Prima mi hanno insegnato nonni e genitori ci si deve guadagnare con duro lavoro i soldi e poi si possono spendere. Fa sorridere scrivere una cosa del genere ma tant’è che a roma sono rimasti orfani del buon senso e della logica. Dell’etica staremo a vedere ma se pensano di far ripartire l’economia con i provvedimenti per il 2019, possono portare un lumino in chiesa pregando ” il capo” di fare la grazia.
    Il potere ha dato alla testa a tutti e sempre, potevamo sperare che anche questo governo non la perdesse??
    Dichiarare che la flat tax verrà fatta verso fine legislatura è come darsi le martellate sugli zebedei.
    Dovremo perdere altri 5 anni inutilmente? Sì forse avremo aiutato i più poveri e i più sfortunati e questo mi può andare bene, ma prima si doveva risollevare l’economia e ciò poteva essere fatto lasciando più soldi nelle tasche di tutti i cittadini rimettendo in moto l’economia, aumentando gli ordini dell’industria, aumentando le vendite nel commercio, aumentando le assunzioni, aumentando gli introiti IVA e le tasse stesse di vario genere etc..etc.. insomma siamo ancora al palo !!!!!
    Mi auguro di essere sonoramente smentito, me lo auguro veramente, caso contrario SALVINI farebbe bene a lasciar perdere il M5S e andare a nuove elezioni è meglio !!!!!!

    Rovesciare tutto per i soli fini elettorali dei due partiti, pur essendo la prassi che da sempre viene attuata, il governo del cambiamento avrebbe dovuto cambiare sistema di comportamento, invece siamo sempre alle solite, Pulcinella vince e Arlecchin Batocio perde sempre…….ma sino a quando ancora?!!!!
    WSM

Leave a Comment