Finmeccanica: spunta anche la telefonata di Bossi a Orsi

di REDAZIONE

La Lega Nord sempre iù invischiata nello scandalo Finmeccanica. Il Corriere della Sera pubblica oggi le risultanze d’indagine su dodici milioni di euro di destinazione sconosciuta, mossi però dopo la nomina di Giuseppe Orsi a Piazza Monte Grappa.
L’indagine sugli elicotteri venduti all’India contempla anche l’ipotesi — al momento non contestata formalmente — di dodici milioni di euro rientrati in Italia e destinati da Orsi alla Lega Nord, in cambio dell’appoggio alla sua nomina al vertice di Finmeccanica. Ne ha parlato l’ex responsabile delle relazioni esterne Lorenzo Borgogni, ma Orsi ha sempre negato ogni legame col movimento di Bossi eMaroni. I carabinieri hanno però intercettato alcune telefonate da cui si evince come «lo stesso intrattenga rapporti di stretta amicizia e cointeressenza con numerosi politici appartenenti al partito della Lega Nord».

E poi c’è la ciccia:
A parte le conversazioni con Maroni del primo e 21 dicembre 2011 in cui Orsi afferma, tra l’altro, «io dico sempre, comunque, se non c’è Roberto Maroni a fare l’ultimo miglio, col cavolo che io qua c’ero», ce n’è una del 26 marzo 2012 con Marco Reguzzoni, ex capogruppo dei deputati leghisti, in cui i due si accordano per un appuntamento. «Io ti passerei a trovare allora, che con… un paio di cose da dirti — dice il politico—… Posso contattare la tua segreteria e fissiamo se è possibile venerdì mattina o pomeriggio». Risposta di Orsi: «Ti chiamo io direttamente per venerdì mattina, se vengo su». Con Dario Galli, già parlamentare leghista, poi presidente della Provincia di Varese e infine consigliere di amministrazione in Finmeccanica nominato dall’exministro Tremonti, Orsi concorda una cena insieme a Maroni e all’ex segretario nazionale della Lega Giorgetti, per il 3 gennaio 2012. Senza mogli. «Se siamo noi quattro e basta facciamo una roba più di lavoro, ecco, mettiamola così», suggerisce Galli, e Orsi: «Il 3 sera sarà fatto».

Alla vigilia dell’incontro il messaggio telefonico di conferma da parte dell’amministratore leghista:
«Ricordo cena Orsi Maroni Giorgetti Galli domani sera ore 20 Villa Baroni», e relativa risposta di Orsi: «Ok go». Poi, il 28 febbraio, Umberto Bossi telefona a Orsi e parlando a fatica, senza farsi capire granché, dice: «Volevo salutarla perché, ho parlato molto con… con Giorgetti e sono preoccupato… Hanno ridotto l’investimento e son preoccupato».

Fonte originale: www.giornalettismo.com

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

23 Comments

  1. devitis says:

    Attenzione, secondo me elio è un troll comunista che attacca e dice cose estremiste per scatenare attacchi contro la Lega, oppure è un deficiente totale.

  2. elvis barona says:

    Giorgetti…Giorgetti..chi era costui? Giorgetti mica mi pare di aver mai sentito parlare di un Giorgetti in Lega…sarà dei servizi segreti dell’Albertino da Giussano……gente tosta la cui identità venne cancellata fin dall’arruolamento….sarà mica di quelli che vengono eletti senza mai comparire?

  3. modotti says:

    Io invece riconosco ad elio una grande dignità e gli attribuisco volentieri la patente di gran combattente. Anzi i leghisti dovrebbero potere godere del suo volto perchè uno che si batte con tanta foga (e non credo che abbia posti di potere nella attuale lega, quindi agisce per ideale…) merita imperitura stima, anche da parte di chi non condivide la sua battaglia. In un mondo di leghisti tesserati e impancati in bei posticini caldi e comodi che stanno nascosti e fingono di nulla, anzi fingono di non esser mai stati leghisti, elio si batte come un vero ragazzo di Salò. Elio l’ultima raffica di un sistema al tramonto, un moderno eroe leghista.

    • Miki says:

      Ci risparmi queste lisciate con la ricevuta di ritorno. Preferisco Parenzulli che ci insulta con fierezza dicendo “tutti bifolchi razzisti” di chi incensa per poi dire,tra le righe, “tutti razzisti bifolchi analfabeti”.

      • fanny says:

        mantenute, incompenti, incapaci messi nei posti sbagliati, presuntosi….se è contenta lei

      • pino says:

        l’ignoranza del leghista ignorante è così profonda che non conosce la differenza tra un rutto e un sospiro, predilegendo il primo come espressione aerea del suo profondo senso interiore. Ciò in città, nei paesi invece l’espressione aerea ha uscita più bassa….Presuntosi e arroganti anche nella replica….

      • baroncini says:

        Gitone a Novara? Dai Miki tira su anche l’elio che ci facciamo una magnatina inq ualche trattoria nel nome della trasparenza e del rinnovamento! Facc me el cù

      • natoli renzo says:

        d’altra parte da un partito fondato da gente che dell’ignoranza faceva un vanto e una bandiera tanto da dire che per fare una riforma giudiziaria ci vuole un ingegnere perchè è meglio uno non esperto…..dico che cosa ci si deve apsettare che nascano dei geni? ma no, a scuola in Albania e inventarsi pure le lauree (perchè non servono ma a casa dei beoti fanno tanto fine…)

        • Miki says:

          Ha dimenticato la destinazione d’uso del tricolore eccellenza. Comunque non doveva essere una cattiva idea quella delle lauree se ce l’ha copiata pure Giannino.

    • Flit says:

      Modotti, cerca di capire ! Brivio, l’ultima raffica di Salò, sparava col MAB il 9 lungo !
      Elio spara invece un sacco di stupidaggini col 16 largo !
      Non confondere la dignità e l’eroismo con l’olio di ricino: quest’ultimo fa ca..re, proprio come te ed Elio !

  4. elio says:

    dov’è il problema, quando le cariche sono dettate dalla politica è sempre stato così e sempre sarà, in alto, in basso, per lungo e per largo, di destra , di centro di sinistra. orsi è un bravo dirigente? si o no? ha pagato tangenti agli indiani? si vedrà ma di sicuro così la prossima volta accetteranno tangenti dalla germania o chi per essa. orsi ha pagato i leghisti? lui nega ma ci sono ilazioni e dopo il processo si valuteranno se erano fondate o no, e se non dovessero risultare fondate allora è bene che si vada giù di brutto, ma talmente di brutto che le montagne tibetane risultino ostiche anche al più moderato dei diffamatori.

    • renzulli says:

      be certo che se ci sono ilazioni (ripeto ilazioni) allora è giusto andare giù duri che le montagna tibetane risultino ostiche (non è che volevi dire ostriche?)…uè con quell’avvocato qui la Lega è a cavallo! altro che il gramn porcurator della Padania..questo fa tremare le vene al culo anche di un colosso, con le citazioni dotte e profondissime, con le metafore da 8000 metri e l’uso sapiente della lingua questo ti spacca qualunque tribunale e ti mangia via anche le ruotine di scorta…minzzega ma questo è un principe del foro, chissà quale….

    • Flit says:

      Elio, perché ti ostini a scrivere, quando invece dovresti leggere ?

      Non capisci che, ogniqualvolta getti i tuoi raggi sulle nostre offuscate zucche, tu ci stimoli a sbeffeggiare i milipochi militonti legaioli ?

      Abbi pietà di loro, poveretti, e risparmia i nostri intestini !

      Grazie !

      • Aquele Abraço says:

        Flit, una volta tanto guarda anche al contenuto, invece di fissarti solo sulla forma che mi ricordi quel pervertito (senza fare nomi) che vede solo forme di fondo schiena a mandolino anche senza andare a Napoli!
        Se salterà fuori che abbiamo perso un’importante commessa con l’India solo per infangare la Lega, qualche magistrato inquirente dovrà pure pagare, o no!?

  5. Crapa de legn says:

    Lega di latta e di malgoverno !

  6. Ferruccio says:

    Si ottiene più con una telefonata del Bossi…

    che con una cena Orsi, Maroni, Giorgetti, Galli……

    il Boby ha sempre detto un culo una sedia ma Stefano Galli ha un culo per 2 sedie…..presidente della provincia di Varese e consigliere nel C.D.A. di Finmeccanica

    Prima la cadrega………prima la cadrega……
    .il nord può aspettare

    • Flit says:

      Il Galli in questione è Dario.
      Stefano Galli è l’ex capogruppo Lega Consiglio Regionale Lombardo che si è fatto rimborsare, cui nost danée, il pranzo di nozze della figlie ed il cui genero, operaio con licenza media, ha ottenuto dalla regione circa 200.000 € per un incarico di collaborazione in materia legislativa !
      Tutt’altra levatura, ma è sempre il somaro lombardo che paga !

      • Ferruccio says:

        Ferruccio i Galli della Lega li conosce molto bene

        Dario Galli c.d.a finmeccanica e presidente provincia di Varese nonchè ex deputato ed ex senatore….

        Stefano Galli consigliere regionale e capogruppo in regione Lombardia specializzato nel pagamento di pranzi di nozze e consulenze al genero (sig. Parolo)

        Stefano Bruno Galli capolista della lista per Maroni Presidente, con passati incarichi all’Università di Siena sede distaccata di Arezzo (chissà perchè Arezzo)Oggi presidente di Europolis Lombardia

        Mi vien da dire troppi GALLI per un solo POLLAIO

        • Flit says:

          Scusa Ferruccio, mai hai scritto tu “Stefano Galli …presidente Provincia Varese ….e CDA Finmeccanica” !
          Inoltre il genero di Stefano si chiama Paroli: Parolo (Ugo)è un Consigliere Regionale Lega, ex deputato !

          Scusami, sono preciso !

          Io comunque direi:” troppi capponi in Lega “!

          • Aquele Abraço says:

            Mettetevi un po’ d’accordo tra di voi, cribbio!
            Comunque, nella Padania, ex-Gallia cisalpina, i galli ci sono dai tempi avanti Cristo!

            • laura says:

              vi portano verso il basso
              leggete invece che cosa
              nel frattempo succede …

              autore Marco Della Luna
              titolo “Traditori al governo?”
              si può ordinare sul sito Macroedizioni
              costa solo 4,80 euro più ovviamnte la spedizione
              non lo trovate in libreria

Leave a Comment