Festival d’Insubria: quei confini vicini e così ambiti…

di REDAZIONE2.frontiera-thumbnail

Milano, 19 maggio 1906. Nel pieno dell’Esposizione Universale, il Re d’Italia Vittorio Emanuele III e il presidente della Confederazione elvetica Ludwig Forrer inaugurano il traforo ferroviario del Sempione. L’amicizia e la collaborazione tra i due Paesi, che ha permesso la realizzazione della galleria più lunga del mondo, sono esaltate dai discorsi dei due capi di Stato.
Dietro ai sorrisi e alle strette di mano, le relazioni tra i due Stati non sono però così idilliache come sembrano.
Negli anni a cavallo del nuovo secolo molte nubi si sono addensate sulle relazioni tra Italia e Svizzera.
Le autorità elvetiche, preoccupate della crescita del nazionalismo e del bellicismo italiano, si aspettano un attacco contro la propria frontiera e predispongono un imponente apparato di fortificazioni. Si paventa soprattutto un accordo tra Italia e Germania per spartirsi la Confederazione.
Per contro il governo italiano teme, con il deteriorarsi della Triplice Alleanza, la germanizzazione della Confederazione. Gli apparati militari difensivi elvetici sono considerati una minaccia.
Mentre i capi di Stato parlano di pace, gli Stati Maggiori dei due eserciti preparano la guerra. Considerato di grande valore strategico, il Canton Ticino viene a trovarsi al centro dell’attenzione di entrambi gli Stati.
Chiamata a giocare un ruolo cruciale in questa delicata situazione, la Svizzera italiana cerca di costruirsi un’identità propria tra difesa culturale dell’italianità e appartenenza politica alla Confederazione elvetica. Ripercorreremo mezzo secolo di relazioni italo-svizzere, dall’Unità d’Italia alla Grande Guerra. I due ospiti analizzeranno i complessi rapporti tra Italia e Svizzera, indagando lo stretto legame che esisteva nei due Paesi tra esigenze politiche e necessità militari.

 

Associazione Culturale Terra Insubre – Via Oslavia, 4 – 21100 Varese
Tel/fax: 0332 286542 – segreteria@terrainsubre.org

 

 

 

 

 

 

Print Friendly

Recent Posts

Leave a Comment