FELONICA(MN), 80 TRATTORI CONTRO LA CENTRALE

di FRANCO FUMAGALLI

Come preannunciato, domenica 5 Febbraio si è tenuta a Felonica la manifestazione indetta dal Comitato “Salute e ambiente” di Felonica nonostante un freddo polare, ma con il sole che ha attenuato i disagi. Grande successo ha avuto la protesta con la presenza di tutto il paese produttivo e di circa 80 trattori, piccoli e grandi, con moltissime bandiere dell’Associazione “Coldiretti” che, dopo una breve dichiarazione della Sindaca e del Presidente del Comitato si sono incolonnati con pedoni e auto, per raggiungere la zona artigianale del Paese dove si è conclusa la manifestazione.

Se consideriamo che Felonica è un piccolo centro agricolo al confine Ovest della Lombardia, in quella striscia di terra denominata Oltrepo mantovano che confina con l’Emilia Romagna, la presenza di una tale folla ha voluto ribadire, con fermezza e partecipazione (numerosi i cartelli con scritte pungenti) il suo no all’insediamento di una centrale a biomasse. Centro si piccolo ma molto determinato a difendere le proprie prerogative di produttore di eccellenze agricole e a non permettere che l’ambiente venga ulteriormente danneggiato con l’installazione di strutture potenzialmente inquinanti. Ma cosa sono, praticamente queste centrali a biomasse?

In linea del tutto generale, sono impianti che per produrre energia, bruciano, principalmente, masse vegetali scadenti che possono venire coltivate sul posto o provengono da altri siti, italiani e/o stranieri. Connessi a queste installazioni vi sono aspetti negativi. Sono relativi a problemi di logistica, occupazione irrilevante, problemi di condizione ambiente /meteo in quanto zona di nebbie insistenti come il resto del Basso Mantovano.

Questa realtà sarebbe aggravata con l’ulteriore immissione in atmosfera dei fumi di combustione. Vantaggi? Probabilmente gli unici sono quelli dei proprietari dell’impianto. Particolare interessante della manifestazione : assenza assoluta dei rappresentanti di spicco delle forze politiche mantovane. Paura del gelo atmosferico o umano?

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. luigi bandiera says:

    Dimostrazione palese che la gente STAVA MEGLIO QUANDO STAVA PEGGIO..!!!

    SICURAMENTE DA MANTENERE CE N’ERANO VERAMENTE POCHI..!!!

    Salam

  2. ingenuo39 says:

    Sono con gli abitanti di Felonica malgrado non sia mai stato nel loro paese. Sono perfettamente d’ accordo che è piu utile un agricoltura fatta bene che una centrale per la produzione di energia che non si sa come funziona, a volte funziona male e magari non serve piu di tanto ma sicuramente inquina.

Leave a Comment