Federcontribuenti, Paccanella, Gardini e Rizzi a inaugurazione sede di Padova

POTERE GENTE

Si è tenuta ieri, a Padova, l’inaugurazione della nuova sede nazionale Federcontribuenti. Alla cerimonia hanno preso parte, il team dirigenziale di Federcontribuenti, gli associati, le autorità, personalità di spicco, come la pregevole deputata Elisabetta Gardini, Monica Rizzi, (Grande Nord) e la stampa tutta. A dare il via all’evento, è stato il presidente di Federcontribuenti, Marco Paccagnella che, nel corso del suo discorso, ha voluto sottolineare alcuni aspetti importanti, tra cui il fatto di aver rifiutato da sempre i finanziamenti pubblici, previsti per le grandi Associazioni in quanto la politica di Federcontribuenti mira esclusivamente a curare gli interessi e la tutela dei cittadini e non della politica. “Siamo la casa – ha dichiarato Paccagnella-per tutte le realtà di onestà e buona volontà”. Insomma, per il presidente, l’impegno sarà tutto proteso nel dotare gli iscritti anche di servizi importanti, nel pieno rispetto del Codice del Consumatore.

A rafforzare, ancor di più, le parole del presidente, è stato il discorso, di grande importanza, del segretario generale, Professore Filippo Fordellone, che, nel formulare gli auguri, ha volutamente affrontato, ancora una volta, il tema della sanità, il disagio che oggi vive. Ribadendo, con gran forza, il concetto che la sanità non è un costo, ma un investimento il cui rendimento si chiama salute. Dopo la cerimonia, il gruppo dirigenziale di Federcontribuenti, ha raggiunto gli studi televisivi di TV7 Group, per prender parte alla trasmissione televisiva, “TV7 Speciale sera”, egregiamente condotta dalla giornalista televisiva, Elena Cognito, in occasione della quale, sono stati snocciolati temi di grande interesse. Articolati come di seguito: Il presidente, Marco Paccagnella, ha parlato di “Azioni a tutela degli iscritti”; il segretario generale, Filippo Fordellone, ha relazionato su “La povertà sanitaria! Tutti parlano di liste d’attesa, nessuno considera l’aumento delle patologie dovuto alla rinuncia. Ma quanto costerà ”lo stato di non salute!’’; Marco Zanetti, legale Federcontribuenti,“L’Italia dei raggiri e la tutela dei contribuenti”; Enzo Tagliareni, direttore generale, “La crisi economica e l’ufficio agenzia delle entrate”; il responsabile della comunicazione, Eduardo Sivori, “Sicurezza, tra regole e coscienza”; Stefano Ticozzelli del dipartimento Enasarco assieme a Patrizia Mallevadore (Noenpaf), hanno parlato di “Ricongiungimento contributi dei silenti Enasarco in INPS”; Adele Sammarro, coordinatore nazionale scuola e formazione, ha affrontato il tema “La riforma della scuola tra crisi e realtà. La formazione strumento lungimirante”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Salone della cultura a Milano. E dove, se non qui?

Articolo successivo

La Lega Salvini perde i pezzi, a Cologno Monzese il capogruppo passa a Grande Nord