Evita Teron, in Lega c’è sempre una donna: la portavoce campana

di TONTOLO

Si dice che dietro a quasi tutti i grandi uomini politici ci sia una grande donna. L’esempio che si sente fare più spesso è quello di Evita Peròn che era il sostegno, il punto di forza e addirittura l’ispiratrice dell’operato di Juan Peròn. La morte di Evita aveva segnato il declino del politico argentino.

Anche nella Lega la regola della forte influenza muliebre sembra essere dominante. Ci sono state la moglie siciliana e la badante pugliese. Oggi c’è la portavoce campana. Evita Teròn.


Print Friendly, PDF & Email

7 Comments

  1. Comunque cari rosiconi…Isa è un pezzo di donna…le altre consigliere, portavoce, segretarie…andavano bene per chi si accontenta…soprattutto dei chili in eccesso e delle facce da c….

Rispondi a giano Annulla risposta

Your email address will not be published.

Default thumbnail
Articolo precedente

Cameron: sì al referendum per restare o uscire dalla Ue

Articolo successivo

Monti fa il democristiano e non risponde alle domande scomode