751 views

Europee: la Lega con un nuovo simbolo e la scritta Autonomie

di REDAZIONE

 “Abbiamo approvato il nuovo simbolo della Lega Nord con cui ci presenteremo alle europee”. Ad annunciarlo e’ stato il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, al termine del consiglio federale del partito. Durante la conferenza stampa, svoltasi nella sede del Carroccio in via Bellerio, Salvini ha spiegato che il nuovo simbolo verra’ “depositato domenica”. Nel simbolo approvato, sotto la scritta Lega Nord, in basso, compare la scritta Autonomie in modo da “presentarci in tutta Italia, da nord a sud”. Poi c’e’ il simbolo del movimento sudtirolese ‘Die Freiheitlichen’ e, in basso, la scritta ‘Basta Euro’. «È stato inoltre deliberato – informa la Lega - l’accordo programmatico che ha come fondamenta il diritto di autodeterminazione e la creazione di uno Stato libero per il Suedtirol». In questo modo i Freiheitlichen avranno un loro candidato all’interno della lista della Lega Nord per le elezioni europee. Il segretario, quindi, ha aggiunto: “a differenza del passato quando c’era il nome del segretario nel simbolo, in questa occasione diamo una connotazione politica legata al futuro”.

Oltre 100mila firme in un weekend. Sono questi i dati riferiti da Matteo Salvini sulla raccolta firma a favore dei cinque referendum abrogativi proposti dalla Lega Nord (per abolizione prefetture, legge Merlin, legge Fornero sulle pensioni, legge Mancino sui reati d’opinione, accesso degli immigrati ai concorsi pubblici). “Si parte da 101mila firme raccolte in un solo weekend, un risultato incredibile”, ha sostenuto Salvini. Obiettivo del partito e’ raccogliere 2 milioni di firme entro giugno e il 12 e il 13 aprile sara’ replicata una due giorni per la raccolta firme nei gazebo.

 Salvini ha rinnovato la sfida a Matteo Renzi: “Per i prossimi 60 giorni gli twittero’ la domanda se firma o non firma. Gli chiedo se firma per abrogare le prefetture e la legge Merlin”. Il segretario ha poi spiegato che chiedera’ di appoggiare alcuni quesiti anche al presidente della Camera Laura Boldrini, a Silvio Berlusconi e agli iscritti di Cgil Cisl e Uil. “Contiamo – ha detto Salvini – per la data di Pontida, il 4 maggio, se non di essere arrivati a 500mila firme di esserci vicini”. Il segretario del Carroccio ha poi attaccato sostenendo che “per i grandi quotidiani un peto di Renzi vale di piu’ di 1300 gazebo e 100mila firme”, dunque “se Corriere e Repubblica preferiscono parlare di ‘peti’ di Renzi poi le somme dei lettori le tireranno loro”.

Print Friendly


Nella stessa sezione:

25 Responses to “Europee: la Lega con un nuovo simbolo e la scritta Autonomie” Subscribe

  1. brema951 1 aprile 2014 at 5:12 pm #

    perfetto. adesso fanno la sacra alleanza con Die Freiheitlichen. a me sembra che siano quelli che hanno speso i nostri soldi del finanziamento ai gruppi consiliari per comprarsi un vibratore e due oggetti ad uso erotico. perfetto è tutto in sintonia con le mutande verdi comprate da un loro epigono a torino. peccato che alla fine il vibratore lo prenderanno in quel posto i cittadini che pagano le tasse e non arrivano a fine mese. Die Freiheitlichen. non è un caso che con il partito delle mutande verdi si siano messi quelli del vibratore e non l’altro partito indipendentista, SÜD-TIROLER FREIHEIT, della più seria Eva Klotz.

  2. Eugenio 1 aprile 2014 at 3:29 pm #

    IL buon Salvini,a imparato bene dalla scuola dell’Unberto Bossi ,la Lega è come un Camaleonte canbia colore a secondo delle stagioni,credo che con le Europee si pareranno il c..o,prenderano un po’ di voti sul problema dell’Euro,sono molto bravi a prendere per i fondelli i loro ed altri elettori.(comunque non è l’unico partito)

  3. carla 40 1 aprile 2014 at 1:39 pm #

    Beh, sento che Berlusconi ha pensato di prendere come testimonial per Forza Italia gli animali abbandonati, ordinando agli iscritti di adottarne almeno uno. Portano voti. Al di la’ di ogni facile ironia, da animalista trovo l’idea meritoria di encomio. Bau bau, miao miao, cani e gatti ringraziano.

  4. carla 40 1 aprile 2014 at 12:05 pm #

    Non scherziamo, Efe Bal e’ una (o un?) opinionista, costantemente invitata da una tv lombarda fra le piu’ seguite, accanto a lei/lui siede quasi sempre un esponente della Lega, significativo no? Ribadisce con orgoglio il suo “lavoro”, alla faccia di chi un lavoro vero e onesto lo fa a mille e poco piu’ euri al MESE. Ma ai vertici della Lega ci sono o ci fanno?

  5. Rodolfo Piva 1 aprile 2014 at 11:51 am #

    Perchè si stupiscono i lettori del buon Salvini? Per lui è cosa normale accomunarsi con i nazionalisti del Front National della sig.a Lepen perché, quando la Lega, nel secolo scorso, decise di andare ad installarsi nel parlamento di roma ladrona si accoppiò allegramente con Alleanza Nazionale, noto partito indipendentista, e con gli sventolatori di tricolori di .Forza Italia. Oggi si accoppia anche con i Freiheitlichen’ invece che con il partito indipendentista di Eva Klotz . Oggi mena il torrone con l’Euro; ma i militanti leghisti sono veramente convinti che l’euro è un problema? Per una Lombardia ed un veneto indipendenti credo che l’euro non sarebbe un problema. Il vero problema è la zavorra italiota che succhia risorse al Veneto ed alla Lombardia e che continuerà a succhiare anche tornando alla lira o al tallero. L’unico vero problema per il sig. Salvini è che quando si passa troppo tempo a chiacchierare non ne avanza per studiare ed evolvere un pochino.

  6. Nibbio 1 aprile 2014 at 9:08 am #

    Salvini ha gorgheggiato su tutti i media con Efe Bal, un transessuale migrato dalla Turchia a Milano, dove si prostituisce in un appartamento: è testimonial dei referendum !

    Sul suo sito il neoleghista pubblicizza le tariffe: 1/2 ora 100€, 1 ora 200 € ! Tariffe padane ! Però sempre Euro…non Leghe !

    Perché allora non resuscitare ed inserire nel simbolo un richiamo storico, ormai abbandonato per palese inadeguatezza ?

    Perché non accostare al “guerriero” il profilo di Efe con la scritta: “Lui l’ha duro” ?

    Basta legaioli….ora tutti a dar via il c…o !

    Viva la Lega, ti guida alla libertà e ti apre…gli orizzonti !

  7. Roberto Marcante 1 aprile 2014 at 12:37 am #

    Che delusione (e che vergogna) i Freiheitlichen alleati alla lega nodde!

  8. Pol 1 aprile 2014 at 12:36 am #

    che banda di cialtroni…cosa non fanno per arrivare al 4%…mettono assieme tutto il contrario di tutto, tanto qualche fesso magari abbocca…ci mancava solo scritto “pensionati”, “forza roma” e “viva la figa” e c’era scritto tutto…

    • Nibbio 1 aprile 2014 at 10:13 am #

      W la f…i leghisti non lo scrivono più da quando fanno ciupaciupa con gli immigrati transputtani !

      Dalla rivoluzione delle scope alle scope nel c..o !

      Che bella soddisfazione !

  9. marco svel 1 aprile 2014 at 12:18 am #

    Legga nodde…..il nuovo pattito itttagliano che va da nodde a sudde

    • brenno 1 aprile 2014 at 11:48 am #

      Concordo

  10. stefano 31 marzo 2014 at 11:33 pm #

    Era meglio Umberto. Mi manca!

  11. carla 40 31 marzo 2014 at 10:19 pm #

    Mi piacerebbe sapere fino a dove hanno intenzione di allargare, o meglio ALLUNGARE, i confini della Padania. E poi, la Lega Nord non era forse nata per tutelare il NORD? Forse i punti cardinali si sono invertiti a nostra insaputa…

    • Anacleto marianni 31 marzo 2014 at 11:09 pm #

      La Padania è morta quando il Maron segretario è volato in USA a pigliare la benedizione dei padroni promettendo di trasformare la Lega in un partito italiota come gli altri e seppellire per sempre la Patania.

      APRITE GLI OCCHI LEGHISTI, In lega si parlerà ancora di Secessione o indipendenza SOLO per carpirvi i voti e consenso MA NESSUNO FARA’ PIU’ NIENTE PER OTTENERLA! (com’è accaduto negli ultimi 15 anni del resto)

      La lega 2.0 è un partito di raccolta del dissenso per convogliarlo all’interno del calderone italiota e evitare spinte secessionisti e destabilizzatrici (come di solito fanno gli USA nei paesi non allineati)

      • egenna 1 aprile 2014 at 7:38 am #

        Sig. Anacleto,ma lei gli occhi li ha aperti!?

  12. - 31 marzo 2014 at 9:59 pm #

    Forza Lega

  13. Giacomo 31 marzo 2014 at 9:04 pm #

    Berlusconi gradisce il suo nuovo simbolo?

    • Marco 1 aprile 2014 at 12:04 am #

      L’ha disegnato Dudu

      • anthony 1 aprile 2014 at 12:02 pm #

        questa e’ cattiva :)

  14. zisp 31 marzo 2014 at 9:01 pm #

    questi stanno prendendo per il culo veneti e lombardi da 20 anni a suon di slogan senza aver praticamente portato a casa nulla di concreto per questi due popoli; si sono arricchiti loro e le loro famiglie sulle spalle di cittadini che avevano riposto le loro speranze di libertà e di indipendenza su questo movimento; ora nel momento in cui milioni di cittadini veneti grazie a sforzi dal basso con un referendum autogestito sono vicini come non mai a riacquistare l’antica libertà perduta, questi pezzenti in camicia verde cambiano addirittura il simbolo per buttare fumo negli occhi della gente, sposano i fascisti nazionalisti francesi e promuovono altri referendum del cazzo per fare solo confusione; io mi rivolgo ai loro militanti per dire: aprite gli occhi fratelli e lasciate andare questi farabutti per la loro strada, la libertà che inseguite con loro non la incontrerete mai

    • Pol 1 aprile 2014 at 12:33 am #

      parole sante…non capisco come si possa ancora dare credito a questa gente

    • egenna 1 aprile 2014 at 11:44 am #

      Toh…,un’altro con gli occhi aperti!!!

  15. Marco 31 marzo 2014 at 8:39 pm #

    Prima raccoglie firme per l’indipendenza del veneto e poi apre una sezione a Roma per raccogliere voti al Sud. Ma quando finiranno di prenderci per i fondelli. Spero che l’Indipendenza la smetta anche solo di parlarne accomunandoli agli indipendentisti. Basta,

  16. Boniver 31 marzo 2014 at 7:41 pm #

    Autonomie ?!?

    per prendere voti da nord a sud ?!?

    ma i dirigenti di LN fanno qualche riunione con la base prima di decidere simili idiozie?

  17. gigi ragagnin 31 marzo 2014 at 7:40 pm #

    ma va là

Lascia un commento