Eppur si muove…. La Catalogna e la via scozzese al referendum sull’indipendenza. La lettera a El Pais per consultazione concordata

catalogna2Il governo della Catalogna, la regione che ha per capitale Barcellona, lo dice da mesi: il 2017 e’ l’anno in cui si celebrera’ il referendum per l’indipendenza. Il governo nazionale non ne vuole pero’ sentir parlare e oggi i catalani – forti della nuova chiamata separatista alle urne annunciata dalla primo ministro scozzese Nicola Sturgeon – lanciano un’altra offensiva: una lettera aperta al quotidiano “El Pais” per chiedere a Madrid di marciare assieme per un “referendum concordato”. Le differenze non sono gravi in se’, ma lo diventano “se non si trova insieme il modo di affrontarle”, spiegano il governatore Carles Puigdemont e il suo vice Oriol Junqueras. La strategia – spiega la testata presentando l’articolo – e’ quella di incatenare il governo nazionale alla sua “preoccupante mancanza di volonta’ di dialogo”, disegnando in anticipo lo scenario di responsabilita’ quando, di fronte alla mancanza di accordi, Barcellona fara’ “l’indicibile” per celebrare il referendum. “Noi siamo gia’ seduti al tavolo del dialogo. Dobbiamo aspettare ancora molto tempo gli altri invitati?”, si legge nell’articolo. E ancora, rivolti alla societa’ spagnola: “Quando sara’ troppo tardi, per favore non guardate noi. Siate, per una volta, cosi’ esigenti, critici e implacabili con i vostri governanti cosi’ come lo siete stati con noi”. Il presidente del governo Mariano Rajoy ha piu’ volte detto che non ha nessuna intenzione di parlare del tema, non foss’altro perche’ non e’ in suo potere decidere su una questione di sovranita’ statale. Ma Puigdemont e Oriol insistono: “Il governo del Regno Unito e la Scozia hanno accordato un referendum” con una domanda semplice: “la Scozia dovrebbe essere un paese indipendente si o no?”. “C’e’ stato accordo perche’ c’era la volonta’ politica di convocare e permettere il referendum”. Un parallelo impercorribile, scrive il quotidiano conservatore “El Mundo”, ricordando che la stessa Sturgeon ha avvertito che la “Scozia non e’ la Catalogna”. L’articolo ricorda che nel Regno Unito non esiste come in Spagna una Costituzione che “proclama la indivisibilita’ delle nazione e attribuisce allo Stato (Corona, governo e Parlamento) la competenza esclusiva in materia di referendum”.

(fonte Nova)

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    C’e’ poco da gioire: quando i poteri sono poteri, i referendum sono scoregge. (si puo’ scrivere? ) Quest’ultime non hanno nessun potere..! Contrapporsi poi ad un altro potere poi, giammai.
    Scusatemi ma non ho altro termine per esprimere il mio pensiero… dicono si dica anche petare ma non da’ il senso vero.

    Se osservassimo davvero i fatti ci sarebbero REFERENDUM ad ogni minuto e secondo.
    Quando si sceglie il luogo della vacanza; della sala cinematografica; del quotidiano (che va giu’ a picco, e ci sara’ un perche’?); quando ci si sposa (altro che EST)… e cosi’ via.
    Ebbene, i poteri ne tengono conto..??
    R: ENNE O. NO.
    Ci sarebbero movimenti differenti…

    Sulla legittima difesa, per fare un esempio di quelli armati (?), il potere che kax raccoglie e che kax pensate pensi di NON FARE o di FARE..??

    Io sto aspettando l’ennesima SORPRESA… sara’ una legge che se non ci fosse sara’ davvero come andare in Paradiso, non perche’ morti, ma perche’ le leggi (accordi tra tre o quattro FURBASTRI e non gatti) saranno una ennesima TRAPPOLA PER TOPI… appunto che i quattro GATTI poi si magneranno in santa pace..!!

    Non invento mai nulla perche’ la va cosi’ sin dai tempi di ADAMO ED EVA, quest’ultima sempre pericolosa appunto sin dalla prima.

    Adesso poi stanno occupando tutti i posti chiave e ma non sono mica femministe ste komuniste.

    Vedete, io amo le donne ed ho vissuto in mezzo a loro quasi per tutta la mia vita sin da bambino quando giocavamo ai dottori (non come quelli al governo, per carita’ di Dio): si, ero in minoranza ma stavo bene lo stesso. Pero’, adesso mi sembra che esagerino. O no..?

    Ci vuole la forza dei TASUNAMI anche in politica altrimenti… saranno sempre tutte scoregge..!!

    Scusate per il verso o il senso ma non ne trovo di meglio… oggi.

Leave a Comment