Ema, Arrighini (Grande Nord): Maroni metta tenda a Bruxelles per portare a casa agenzia anziché avere velleità romane

arrighini

«Sulla vicenda EMA Regione Lombardia non sta facendo abbastanza. Quando si è riaperto uno spiraglio per Milano a causa dei ritardi di Amsterdam nella predisposizione della nuova sede, il governatore Roberto Maroni avrebbe dovuto volare a Bruxelles e mettere le tende sotto i palazzi dell’Unione Europea finché il torto subito dalla Capitale del Nord non fosse stato riparato, portando a casa la sede dell’EMA per Milano». Così Giulio Arrighini, candidato alla presidenza della Lombardia per Grande Nord.

«La Regione Lombardia è una delle locomotive economiche dell’Europa e ha un rating superiore a quello dello stesso Stato italiano, ha tutta la forza e l’autorevolezza per imporsi in Europa, più del governo italiano – sottolinea Giulio Arrighini – Maroni rinunci alle sue velleità romane e s’impegni con tutte le energie che ha per portare l’EMA a Milano».

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. caterina says:

    a Bruxelles abbiamo una manica di incapaci!!!… evidentemente a cominciare dal vertice… che poi mi sembra sarebbe candidato da qualcuno a capo del governo italiota?…

Leave a Comment