Ecco l’auto giusta per convincere i “vigili” a non fare la multa

di JOHN GALT

Print Friendly, PDF & Email

8 Comments

  1. Proprio dopo aver pagato una multa per eccesso di velocita’ mi sono reso conto che tutto e’ TRUFFA. Altro che il plebiscito del 1866.

    Siamo al peggio in assoluto.

    Ma i cittadini MONE non insorgono. Anzi. GODONO..!

    MONE…
    MONE…
    MONE…

    • A questo spiritoso auguro un auto/camion/trattore/moto tutti i giorni in sosta vietata davanti al proprio passo carraio, un motorino di traverso nel marciapiedi a sbarrargli la strada quando passeggia con il bimbo in carrozzina o la nonna in carrozzella, un cretino contromano che gli ammacchi la bella auto e al preteso intervento di “un bastardo vigile” un lungo, lunghissimo pernacchio in risposta.
      Meritate la giungla e presto l’avrete.

      • E io Le auguro di finire nelle grinfie di una Polizia Locale dal livello mentale subumano come quella del comune in cui vivo, che ha multato un esercente perché non aveva servizi igienici a disposizione dei clienti. Si dà il caso che questo esercente sia un venditore ambulante.

        • ho le prove, me l’ha detto l’ambulante! Era lo stesso che mi ha fatto pagare 2 kili di pesche e me ne ha date 1,5.
          ma va la patacca!

      • Bravo bravo continua a vivere nell’illusione che lo stato è tuo amico ed esiste per offrire servizi utili e di qualità a quelli come te.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Lombardia: "Una moratoria sui pagamenti per i terremotati"

Articolo successivo

Un antitrust sardo? "L'isola difenda la sua economia"