E Sala dice che è folle dare una lezione a Renzi, quello che ti manda in pensione col mutuo di 20 anni

Renzi tells Putin unity against terror needed

di ROBERTO BERNARDELLI –  E’ stupefacente. Beppe Sala, candidato di sinistra a Palazzo Marino, dice che è un’idea “un po’ folle dare una lezione a Renzi e per dare una lezione ci riportiamo in casa il centrodestra che litigherà il giorno dopo le elezioni”.

Ma parla dello stesso Renzi che conosciamo noi? Quello delle pensioni a 63 anni ma solo se ti fai un mutuo di 20 anni con l’assegno penalizzato e il 3 per cento di interessi da pagare alle banche?

Ma la sinistra non era nata per difendere i diritti dei lavoratori? E quali diritti difende? Quelli della Bce, delle regole imposte dalla finanza a Bruxelles? Quella che vuole la grande moschea a Milano, un dj come assessore e idem l’intramontabile Emma Bonino?

Basta! Le tasse non sono scese, gli 80 euro non sono serviti a nulla, dopo l’effetto jobs act la disoccupazione è tornata a salire e i contratti deboli ad aumentare.

E’ la sinistra? O è piuttosto la brutta copia di una dittatura rossa che affama il popolo?

Presidente Indipendenza Lombarda

 

Print Friendly

Related Posts

One Comment

  1. Paolo says:

    Quante complicazioni. Non capisco perché devono far intromettere le banche e quelle niente fanno per niente!

Leave a Comment