E’ MONDIALE IL TRAFFICO ILLECITO DI GOMME USATE

di REDAZIONE

I traffici illeciti di rifiuti negli ultimi anni hanno riguardato 19 regioni italiane e 23 Paesi esteri (tra cui Cina, Hong Kong, Malaysia, Russia, India, Egitto, Nigeria e Senegal). Tra i materiali più ‘gettonatì dalla criminalità ci sono i pneumatici usati, i quali si sono trovati al centro di oltre il 10% del totale delle inchieste svolte negli ultimi 10 anni.

Contro questo fenomeno, l’Agenzia delle Dogane con Ecopneus (una società consortile che si occupa della raccolta e del trattamento di pneumatici fuori uso) ha firmato questa mattina – a Villa Borghese a Roma nel corso del convegno ‘Il valore del riciclo, oltre ciò che si vedè – un protocollo d’intesa per il monitoraggio dei flussi legati al commercio internazionale di ‘gommè usate.

I traffici di pneumatici usati – spiega Ecopneus – hanno rotte oceaniche ed avvengono con la falsificazione dei formulari. La destinazione negli ultimi anni è stata prevalentemente a oriente. Il materiale viene sottratto a utilizzi legali (come opere di ingegneria, superfici sportive, arredo urbano). In Italia si ha anche a che fare con l’abbandono abusivo (dal 2005 ad oggi individuate 1.415 discariche illegali per un’estensione di quasi 7,5 milioni di metri quadrati).

Negli ultimi 8 mesi sono state sequestrate 93 discariche illegali (54 al sud, 17 al centro, 11 al nord, 11 nelle isole). In testa alle regioni fuorilegge Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Francescopd says:

    Finchè non mettiamo fuori legge gli ambientalisti come lo fu il partito fascista, saremo sempre alle solite!!!
    Negli US c’è una tecnologia (vista personalmene nel 2006) operativa da almeno un decennio che gasifica in assenza di emissioni (zero assoluto) i pneumatici usati e si produce o energia, o etanolo da misclare nelle benzine con beneficio per l’ambiente e le finanze.

    Provate qui in italia a fare del bene all’ambiente con la tecnologia se ci riuscite,… come detto l’ambiente avrà giovamento quando queste speudo organizzazioni ambientaliste saranno scomparse!!!
    Nel frattempo saranno l’assicurazione sulla vita per mafiosi e maneggioni che trafficano a caro prezzo in rifiuti e salute della gente.

Leave a Comment