E Maroni e Zaia rilanciano il Lombardoveneto

lombardoveneto

“Una grande alleanza Lombardo – veneta su tasse, immigrazione, Europa, referendum. Le nostre sono le Regioni più avanzate e tartassate da Roma ladrona”. Lo scrive il presidente della Regione Roberto Maroni sulla sua pagina Facebook, pubblicando foto del raduno della LEGA a Pontida. “Il nostro compito è difendere la Lombardia e difendere il Nord”, scrive in un altro post questo pomeriggio, in chiusura della manifestazione, e ancora: “Dopo tanti anni è ancora un’emozione forte ritrovarsi sul pratone di Pontida” e infine “L’appassionato intervento di Matteo Salvini chiude una Pontida davvero intensa e bellissima”.

Print Friendly

Related Posts

One Comment

  1. giancarlo says:

    Ma perché non si chiede a Renzi di ascoltare le proposte del Nord ?
    Perché non si apre una trattativa seria su come far uscire le regioni virtuose del nord dal calderone italiano che ci sta portando tutti in….”malorsega o pexo a mangel “.
    Restare uniti come adesso vuol dire affondare tutti assieme. Bella soddisfazione !!!!!!
    Ai grandi cervelloni di roma dico che ormai sono a senso unico e ciò li sta portando fuori strada.
    Avere idee nuove ed innovative, che poi non lo sono, servono per uscire dalle sabbie mobili.
    Invece ci si agita, ci si arrabatta , si tente di scalare gli specchi, quando invece pur abbandonando la vecchia costituzione, in particolare l’art. 5 si possono mettere in campo le forze più attive e lasciar sprigionare le energie che ci sono ma che vengono mortificate dal “sistema italiano”.
    WSM

Leave a Comment