E dopo Aiello, Maroni indica Gibelli presidente di Ferrovie Nord

di BRUNO DETASSISPOLTRONA LEGA

Dopo Aiello nel cda di Expo, arriva il bis. E chissà che non ci sia  anche il tre. Intanto “accontentiamoci” di assistere alla nuova sfornata di nomine maroniane. così commentata dall’opposizione: “Siamo curiosi di conoscere la composizione dell’intero consiglio di amministrazione di Ferrovie Nord Milano, se a prevalere saranno le competenze oppure le consuete logiche di spartizione tra le forze politiche di maggioranza. Ora è ufficiale la designazione di Gibelli a presidente, ma piuùche alle esigenze societarie la sua nomina sembra animata dalla necessità di liberare il ruolo chiave in Regione per un altro fedelissimo di Maroni. E’ così che si fanno le nomine in Regione Lombardia”. Lo dichiara il capogruppo Pd in Regione Lombardia Enrico Brambilla a commento della designazione di Andrea Gibelli alla guida di FNM, come annunciato dal presidente della Regione Roberto Maroni.

Non c’è il due senza il tre?

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. marco preioni says:

    Perchè, conoscete criteri diversi per fare le nomine ?
    Nel 1805 Napoleone nominò se stesso Re d’ Italia e conferì l’ incarico di Vicerè al figlio della sua prima moglie. Poi sistemò parenti e amici nei vari regni in giro per l’ Italia.
    E Renzi che fa ?

Leave a Comment