E a Poletti Junior… mezzo milione di euro di contributi pubblici.

stampa2Dopo la notizia del mezzo milione di euro di contributi pubblici ricevuti da Manuel Poletti, figlio del Ministro e direttore del settimanale Sette Sere, la Lega Nord, per voce del segretario provinciale di Ravenna, Samantha Gardin, annuncia “un esposto in Procura e alla Guardia di Finanza per verificare la regolarita’ dei contributi all’editoria concessi a Poletti Jr con suo padre nel ruolo di ministro”. “E’ evidente che sulla vicenda si deve andare a fondo – dichiara la Gardin – per questo motivo nei prossimi giorni ci muoveremo per presentare un esposto in Procura e far luce sull’effettiva regolarita’ nella procedura di assegnazione ed erogazione del contributo nonche’ sull’assenza di qualsiasi interferenza nel processo valutativo”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Fil de fer says:

    I contributi all’editoria devono cessare.
    Avremmo giornali ed editori più liberi e probabilmente meno condizionati, ma in italia, si sa, non cambia mai nulla che non sia funzionale all’ottenimento di voti.
    Il figlio di Poletti probabilmente non trovava lavoro….e quindi invece di mandarlo all’estero a lavorare….a preferito succhiare dalla tetta stato italiota. E, poi, critica i giovani che vanno all’estero.
    Non credo alle sue scuse…quando ha detto l’infelice frase…..ci credev e come a quello che diceva.
    DIMISSIONI E A CASA !!!
    WSM

Leave a Comment