DOZZO, INTERVISTA DA VERO DEMOCRISTIANO

di REDAZIONE

Gian Paolo Dozzo, neo-capogruppo della Lega Nord alla Camera, sceglie Affaritaliani.it per la sua prima intervista da quando è diventato presidente dei deputati del Carroccio. Il congresso federale nel 2012 non è una priorità. Nessuno scontro tra Maroni e Bossi. Corsa solitaria alle prossime elezioni amministrative. Posizioni molto distanti con il Popolo della Libertà e alleanza con il Cavaliere finita.

Ci sarà il congresso federale quest’anno?
“Io faccio parte del Consiglio Federale e al momento è stato deciso che ci saranno i congressi provinciali entro aprile e quelli nazionali entro giugno. Non è stato deciso nulla”.

Dovrebbe tenersi secondo lei?
“Ritengo che in questo momento sia una questione che non si pone, anche perché ci sono altri problemi da affrontare. Effettivamente è un po’ di anni che non si tiene il congresso federale però non è la questione principale”.

Lo scontro Maroni-Bossi è ancora in atto?
“Non mi sembra che ci siano state polemiche tra Maroni e Bossi”.

Ok. Allora lo scontro Maroni-Reguzzoni…
“Maroni ha sempre detto che il segretario federale è Umberto Bossi. Non c’è stata nessuna polemica”.

Alle prossime elezioni amministrative la Lega andrà da sola?
“Abbiamo già detto che alle Amministrative andremo da soli, al di là di situazioni contingenti. Si valuterà quindi caso per caso, ma l’indirizzo è quello di presentarci da soli”.

Tosi insiste per presentare la sua lista a Verona. Ma il segretario veneto Gobbo si oppone. Che cosa succederà?
“Il Consiglio Federale ha preso delle decisioni, quindi devono essere rispettate. Se c’è o meno l’utilità di una lista Tosi o civica tutto deve essere valutato in base a che cosa si vuol fare. Penso quindi che tutti i problemi sul tappeto si risolveranno”.

Il futuro leader della Lega sarà Maroni?

CONTINUA NELLA PAGINA DELLA FONTE ORIGINALE: http://affaritaliani.libero.it/politica/dozzo-Lega250112.html?refresh_ce

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

4 Comments

  1. rana says:

    Che bel viso…che sguardo attento e profondo…che bella fronte…chissà chi era suo padre..mica finisce qui! Somiglia al Carcano….

  2. Luca68 says:

    Ragazzi, questo è un fenomeno… si è tatuato il nuovo motto cerchio-malefico-bottista sul petto non appena nominato: “Va tutto bene Madama la Marchesa”.
    Al confronto Forlani era un dilettante.
    Mi ricorda Willy Coyote quando si barcamena su un masso a strapiombo sul canyon pochi secondi prima di precipitare…

  3. Domenico says:

    Questi non hanno capito niente 🙁

  4. Alberto Lembo says:

    Ma cosa vi apettavate da Dozzo?… Annidato da sempre in Consiglio Federale a sostenere Gobbo e la miope visione trevigiana… Uno che da vent’anni punta solo a perpetuare il potere di un limitato gruppetto di persone di scarsa capacità e di ancor più scarsa cultura….

Leave a Comment