Dopo Londra, in Belgio auto vuole investire passanti. Tutti titolano: cittadino francese. Ed è marocchino

belgio

Belgio, strage sventata ad Anversa, arrestato un francese Nessun ferito, nell’auto ritrovate diverse armi Roma, 23 mar. (askanews) – Strage sventata ad Anversa, in Belgio, all’indomani dell’attacco di Londra e del primo anniversario delle stragi jihadiste di Bruxelles. Un uomo, identificato con il solo nome di Mohamed R., è stato arrestato dopo aver tentato di lanciare la sua auto sulla folla questa mattina nella strada principale dei negozi della capitale delle Fiandre: si tratta di un francese domiciliato in Francia e nato l’8 maggio 1977. Nella città portuale è stato immediatamente decretato lo stato di “vigilanza rafforzata”. “Il veicolo procedeva a grande velocità sul Meir (il viale), con la gente che si buttava ai lati per evitarlo”, ha spiegato il capo della polizia di Anversa, Serge Muyters, in conferenza stampa. Alla guida “un uomo di origine nordafricana” che aveva “il volto mascherato”, e che poi è stato arrestato al termine di un inseguimento nel centro cittdino. Nessuno è rimasto ferito. Alla fine l’auto è stata fermata dai militari sulla banchina dell’Escaut, dopo aver imboccato a tutta velocità le strade del centro storico e una zona pedonale. “Nel portabagagli sono state ritrovate diverse armi: delle armi da taglio, un fucile e un bidone contenente un prodotto non ancora identificato”, ha precisato la procura. Cls 20170323T163832Z

TOP Belgio, Hollande: Ad Anversa coinvolto francese, allerta resta alta

TOP Belgio, Hollande: Ad Anversa coinvolto francese, allerta resta alta Parigi (Francia), 23 mar. (LaPresse/Reuters) – I fatti di Anversa “sembrano coinvolgere un cittadino francese, che avrebbe avuto con sé armi” e “voleva uccidere o almeno creare un drammatico incidente”, “quindi dobbiamo continuare a restare in allerta alta e mobilitare tutte le nostre forze”. Lo ha dichiarato il presidente francese, François Hollande, facendo riferimento all’uomo che ha tentato di travolgere con un’auto i passanti in una via di Anversa, in Belgio. La procura belga ha confermato che l’uomo, che è stato arrestato, è francese e vive in Francia. Fonte Reuters – Traduzione LaPresse

Belgio: media, arrestato Anversa aveva bevuto e trasportava droga =

Belgio: media, arrestato Anversa aveva bevuto e trasportava droga = (AGI) – Bruxelles, 23 mar. – Il conducente dell’auto che ha cercato di travolgere dei pedoni nel centro di Anversa era sotto effetto di alcol ed e’ stato trovato in possesso di stupefacenti. Lo riferiscono i media locali. Mohamed R., l’uomo di 39 anni arrestato dalla polizia belga dopo un inseguimento nella seconda citta’ del paese, e’ residente in Francia, dove e’ conosciuto dalle autorita’ per reati comuni ma non per legami con attivita’ terroristiche. Nella Citroen rossa con cui ha cercato di investire dei passanti sulla via dello shopping di Anversa sono stati rinvenuti dei coltelli, un fucile e un bidone contenente un prodotto indeterminato. L’inchiesta su quanto accaduto a Anversa e’ stata affidata alla procura federale belga, responsabile delle indagini in caso di terrorismo. (AGI) Bxj/Ven 231740 MAR 17 NNNN

 

(ANSA) – BRUXELLES, 23 MAR – Un’auto avrebbe cercato di schiantarsi sulla folla sulla via principale pedonale di Anversa, piena di negozi. Non ci sarebbe nessun ferito, l’auto è stata intercettata dai militari e il sospetto è stato arrestato.
Lo affermano alcuni media belgi tra cui Le Soir. L’auto aveva una targa francese e all’interno sono state trovate delle armi.

 

elgio, per autorità Parigi uomo Anversa era ubriaco in fuga da polizia

Belgio, per autorità Parigi uomo Anversa era ubriaco in fuga da polizia Parigi (Francia), 23 mar. (LaPresse/Reuters) – Le autorità francesi ritengono che l’uomo arrestato per il sospetto che volesse compiere un attacco terroristico ad Anversa, in Belgio, era un cittadino tunisino probabilmente ubriaco che voleva sfuggire a un controllo stradale. Lo ha fatto sapere una fonte vicina alle indagini, aggiungendo che l’uomo, che risiedeva in Francia, non era noto ai servizi di intelligence ma alla polizia per reati comuni.Fonte Reuters – Traduzione LaPresse

BELGIO: TENTA TRAVOLGERE FOLLA CON AUTO AD ANVERSA, ARRESTATO (2) = l’uomo Mohammed R., e’ cittadino frances (AdnKronos) – Nel corso di una breve conferenza stampa, il sindaco di Anversa Bart De Wever ha parlato di “attentato sventato”. A quanto si legge sui media, verso le 11 di questa mattina l’automobile si è lanciata contro i pedoni che passeggiavano sulla via De Meir, la strada dello shopping della città fiamminga. “La gente ha dovuto buttarsi di lato” per evitare di essere investita”, ha raccontato il capo della polizia locale Serge Muyters. Militari presenti sul posto hanno cercato di fermare il veicolo, che ha proseguito verso le banchine sul lungofiume della Schelda superando un semaforo rosso. L’auto è stata poi bloccata in un parcheggio, dove il conducente – un uomo di origine nordafricana, vestito con una mimetica- è stato arrestato. La procura federale belga ha riferito che si tratta di Mohammed R., nato l’8 maggio 1977, cittadino francese residente in Francia. Nel bagagliaio dell’auto, una Citroen rossa, sono stati trovati un bidone e “diverse armi”, fra cui armi da taglio e una pistola anti sommossa “Seguiamo la situazione molto da vicino. I servizi di sicurezza sono stati esemplari ad Anversa”, ha twittato il primo ministro belga Charles Michel. Ieri il BELGIO aveva ricordato il primo anniversario degli attentati di Bruxelles che causarono 32 morti. (Cif/AdnKronos)

Print Friendly

Recent Posts

One Comment

  1. ric says:

    È inutile che i lazzaroni parassiti nazionali ed intercontinentali vogliono girarci intorno ; l’imperativo è combattere o perire . Siccome sono bravi a prendere stipendi come i loro sodali burocrati, politici, magistrati , e non fare niente , fatto salvo che confiscare averi di lavoratori in difficoltà, dare multe e fare agguati a cittadini stressato e rintronato , fare processi agli innocenti , dobbiamo organizzarci per mandarmi via questo stato ed in un sol colpo ogni tipo di cancro in automatico regredirá fino a scomparire . Un bel treno caricarli tutti fuori dalle balle ! Se non è giusto perché tra di loro ci sono anche gente brava , ok , ci pensino le loro comunità , se vogliono vivere nel nostro paese , a castrare quegli animali come fanno dalle loro parti . Stop . Se ai parassiti istituzionali non pare civile carichiamo sul treno anche loro così ci siamo liberati dalla peste per almeno 500 anni .

Leave a Comment