Dopo il referendum costituzionale. Bernardelli interviene all’Umanitaria mercoledì 23 novembre

incontro-umanitaria-23-novembre

 

 

Prefigurano scenari apocalittici, persino l’uscita dell’Italia dall’euro, come scrive il Financial Times, in caso di vittoria del NO al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016. Ma sarà vero? Perché tanto “terrorismo economico” davanti ad un quesito che, nel caso non passi il SI, lascerebbe il Paese a Costituzione invariata, come ora? Se ne parla mercoledì all’Umanitaria a Milano, con Comero, Besostri, Nannini, Galli, Bernardelli, Belli Paci e Calderoni. Con la collaborazione anche del nostro quotidiano.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

"L'accozzaglia" del No al referendum è l'unica che fa da argine "all'accozzaglia" straniera contro il Natale

Articolo successivo

Lavoro nero, 37 miliardi di euro evasi in tasse e contributi. In testa Calabria, Campania, Sicilia. Tanto per cambiare...!