Domenica 25 novembre a Nerviano con Centro Studi Dialogo: Il racconto di un altro Risorgimento

Domenica 25 novembre 2018 ore 15:00. Nerviano (MI). Un pomeriggio di cultura e politica, per ridare dignità alla storia fino ad oggi scritta solo dai vincitori e spacciata nelle scuole come sola verità. Non è mai troppo tardi per alzare la voce e ripristinare con giustizia e onestà intellettuale gli eventi che hanno costruito, demolito e annichilito i popoli della penisola. Grazie al Centro Studi Dialogo e con la collaborazione di Terra Insubre. 

Image
Image
Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. E’ certo che non si puo’ dare la colpa ai Borbone Napoli se l’italia fu unificata…si fa per dire! …colpa di Cavour, massone ridotto al lastrico per debiti di gioco, e della perfida Albione che si vedeva scavalcata dalla Francia che aveva appena aperto il canale di Suez… Cattaneo se ne accorse subito dopo esser stato a Napoli conquistata si fa per dire da Garibaldi… messo subito fuori gioco perche’ di suo sarebbe stato repubblicano… infatti dai Savoia si era beccato una condanna a vita, tant’e’ che si era dato alla navigazione verso altri lidi…L’unita’ fu una maledizione per tutti, checche’ ne dicano gli storici di ieri e di oggi… per lo piu’ interpreti interessati quando non mentitori prezolati… A cercarli saltano fuori infiniti documenti dell’epoca… ma, appunto bisogna volerli trovare. e non ignorarli come si sente da tutti i politici di oggi…del nord e, il colmo, anche del sud…. radicali compresi, come li sentivo oggi alla radio da Napoli…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

La quiete dopo la tempesta 4/ Scuole per forestali in Veneto? Neanche l'ombra

Articolo successivo

Il Tirolo è indivisibile, mettetevelo in testa!