Dipendenti pubblici: la Lombardia ne ha meno di tutti in Europa

di REDAZIONE

Abbiamo ampiamente scritto su questo sito sul Pubblico Impiego, e sulla necessita’ di impiegare meglio le risorse ed il personale della PA in Italia, riducendo i costi e spiegando in quali settori e realta’ regionali. Riprendo uno studio della Oxford Economics e della DTZ relativo al 2011, dove si segnala una mappa del numero di Impiegati Pubblici rispetto al complesso di Impiegati.

Confronto Italia-Germania

I numeri assoluti, non devono troppo trarre in inganno, anche perche’ sono cosa diversa dai costi: per esempio Germania ed Italia hanno un numero di impiegati nella PA comparabile, ma la Germania spende in Stipendi appena il 7% del suo PIL, contro un 11% dell’Italia. Al tempo stesso, i servizi della PA erogati in Germania, sono complessivamente di un livello pari o superiore a quelli erogati in Italia. Cio’ e’ legato ad una serie di fattori, che qui riassumo:

a) In Italia v’e’ un numero maggiore di personale a Tempo Pieno che in Germania nella PA

b) In Italia la componente indiretta del costo del lavoro (tasse e contributi) incide maggiormente

c) In Italia, c’e’ una forte componente di lavoratori inefficienti e sottoutilizzati; in sintesi ci sono ampie aree di esubero o inutilizzo del personale

d) In Italia c’e’ una componente eccessiva di personale dirigenziale o pagato in modo sproporzionato rispetto alle attivita’ effettivamente svolte

Abbiamo gia’ ampiamente spiegato che l’Italia ha la necessita’ strategica di intervenire, per alzare la produttivita’ ed i servizi erogati, e per ridurre i costi del Personale, ed a tal fine sarebbe sufficiente far adottare il Modello Lombardo a tutte le altre Regioni di Italia (la Lombardia e’ una delle regioni d’Italia che eroga i servizi migliori (nella scuola, universita’, sanita’, etc), pur col 25% in meno di personale rispetto alla media Italiana (e con ancor meno dirigenti), e con un costo del personale poco superiore al 6% sul PIL (contro la media italiana dell’11%). Questo significa: far lavorare di piu’ il personale ed espellere/riallocare/trasferire il personale sottoutilizzato.

Dati Regionali Europei

E’ interessante notare che le 2 aree d’Europa piu’ vaste col minor numero di Impiegati Pubblici siano il Nord Italia e l’Inghilterra Sud-Orientale.

Altre aree virtuose sono: le regioni meridionali degli stati scandinavi, parte del Benelux (Olanda e Fiandre) e regioni sparse (Slovenia, Catalonia, Irlanda del sud, l’area di Francoforte, Toscana e Marche, etc).

Le aree con piu’ dipendenti pubblici sono: la Grecia e la Bulgaria, ampie zone di Spagna e Portogallo, vaste aree del Sud Italia, della Francia e della Germania Nord-Orientale.

Le 2 regioni in assoluto col minor numero di impiegati pubblici d’Europa sono in ordine: la Lombardia e la Grande Londra (se la statistica non si basasse sul rapporto tra impiegati della PA ed impiegati complessivi, ma sul rapporto tra addetti della PA ed occupazione totale, la Lombardia, che ha un numero apprezzabile di operai, distaccherebbe in modo netto ogni altra regione Europea).

Tratto da http://www.rischiocalcolato.it  di GPG Imperatrice

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. Diego Tagliabue says:

    Questa è la verità! Il resto sono solo piagnistei ipocriti del politicamente corretto!

Leave a Comment