Denatalità selvaggia. E il governo che fa? Taglia il bonus bebè.

BAMBINIdi ANDREA TURATI – L’Istat ha appena finito di raccontarci che siamo sempre meno prolifici. Ed ecco che arriva il colpo finale. Il bonus bebè sarà per sempre ma l’assegno per i nuovi nati sarà più leggero. Secondo quanto prevede l’ultima versione dell’emendamento alla manovra su cui manca però ancora il via libera definitivo, il bonus varrà per il primo anno di età del bambino o per il primo dopo l’adozione (e non più per tre anni). Per il 2018 saranno corrisposti alle famiglie 80 euro al mese, fino a 960 euro nel caso di nati a gennaio, mentre dal 2019 in poi l’assegno sarà di 40 euro al mese, per un massimo di 480 euro l’anno. Resta la soglia Isee per accedere al beneficio pari a 25.000 euro.

A proposito, e i dati Istat? Eccoli qua.  In Italia nascono sempre meno bambini, e il calo non incide solo sulle coppie di italiani ma anche sui genitori stranieri, mentre aumenta il numero delle donne senza figli, nonostante i matrimoni siano tornati “di moda”. E’ la fotografia scattata dall’Istat nel report “Natalita’ e fecondita’ della popolazione residente”.

Nel 2016 sono nati 473.438 bambini, oltre 12 mila in meno rispetto al 2015. Nell’arco di 8 anni (dal 2008 al 2016) le nascite sono diminuite di oltre 100 mila unita’. Il calo e’ attribuibile principalmente alle coppie di genitori entrambi italiani. I nati da questa tipologia di coppia scendono a 373.075 nel 2016 (oltre 107 mila in meno in otto anni).

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. luigi bandiera says:

    Ecco l’esatto escursus di come gira la nostra patria.
    Grazie ad Andrea Turati…

    E si parte..:
    Dalla SKUOLA all’ASSISTENZA. Anche dalla PREVIDENZA: noi la paghiamo, gli invasori NO..!

    I super mone chi sono..?

    Cioe’: di chi dobbiamo aver paura..?
    Dell’ISIS?
    Dei TERRORISTI..?
    Degli INVASORI..?
    Del PIL..?
    Delle varie COMETE o meteore..?
    Del PRESEPIO..?
    Del CROCIFISSO..?

    O da chi ci GOVERNA E CI INDOTTRINA con tutti i mezzi a se disponibili..?

    Se ancora non lo abbiamo capito, specie l’intellighenzia, beh: giocoforza, SE TUTTO VA BENE SIAMO ROVINATI..!
    Vero Sergio Bianchini..?

    Bene si fa a mettere in mostra anche questo aspetto che l’articolo vuole evidenziare. INUTILMENTE, come tanti, purtroppo.

    Qua si scrivono cose da capogiro ma a noi gira il capo e le altre sfere ma nei posti di comando… non gira proprio niente..! Anzi. GODONO..! Godono a vedere che noi ci si incazza..!

    Quindi..?

    Salam

  2. giancarlo says:

    Ci risiamo con l’elemosina alla famiglia.
    Mai fatta un’azione politica favorevole alla famiglia che avrebbe portato notevoli benefici alla società e al PIL.
    Si preferiva e si preferisce anche oggi aiutare le banche, gli industriali etc..etc.. che poi nessun controlla come vengono adoperati questi aiuti, come al solito d’altronde.
    La famiglia ,da sempre , avrebbe dovuto essere ai primi posti di attenzione della politica italiana. Come accade anche in molti altri paesi europei senza andare a scomodare quelli extra europei.
    Non scrivo altro perché sarebbe inutile, tutti capiscono quello che voglio dire.
    WSM

Leave a Comment