#Democrazia, il libro di Alessio Morosin

Democrazia

 Tutti gli stati al mondo si definiscono democratici, ma lo sono davvero? La democrazia muore “per abuso di sé stessa” come sosteneva già Platone? O si è impoverita di forza perché i sistemi politici l’hanno svilita e consegnata alle élites? Perché la democrazia non garantisce l’eguaglianza? La democrazia, oggi, è un sogno o un imbroglio? Perché si confonde la democrazia diretta con il populismo? È un ossimoro parlare di democrazia illiberale?

Questo libro cerca di analizzare e descrivere, con semplicità e terzietà, il complesso mondo delle varie esperienze democratiche che nel tempo si sono conosciute e che ancor oggi sono motivo di un dibattito assai vivace, soprattutto nella disputa tra rilancio della democrazia diretta e crisi della democrazia rappresentativa. Dal modello ideale alle sue applicazioni (e disapplicazioni) in concreto, dai valori ideali ai voleri costituzionali, dalle aspirazioni di libertà ai tradimenti nella realtà.
L’autore si destreggia con passo attento e misurato, affrontando il tema con taglio narrativo semplice, accessibile, coinvolgente e con tanti riferimenti e richiami di attualità, nella convinzione che la democrazia ha bisogno, comunque, di alimentarsi della forza vitale della libertà costituente che la precede senza prevaricarla.

Alessio Morosin
Il Cerchio – iniziative editoriali – 2013;Dal campanile al cielo, Co-autore del libro intervista
Nato e vive a Noale/Venezia; Laureato in giurisprudenza nel 1981 all’Università degli Studi di Padova; Avvocato del foro di Venezia; Cassazionista, libero professionista; Consigliere regionale del Veneto nella legislatura 1995/2000.
 Autore del libro Autodeterminazione;  Editore Contro – Lonigo (VI) – 2013.

“Nella trattazione di Alessio Morosin vi sono i temi classici della democrazia. Rimangono sullo sfondo quelli della democrazia schumpeteriana. Lo stile preferito è assertivo.”
Sabino Cassese
Giurista

“Il libro di Alessio Morosin che il lettore ha fra le mani è davvero interessante perché si colloca sul versante della politica, cercando di analizzare il crollo verticale di fiducia non di singole istituzioni “democratiche” – partiti, parlamento, magistratura – ma dell’intero sistema politico.”
Luigi Marco Bassani
Storico

“Il pregevolissimo libro di Alessio Morosin stende la democrazia sul tavolo anatomico della riflessione filosofico-giuridica.”
Francesco Mario Agnoli
Magistrato

“Il libro di Morosin ‘racconta’ la democrazia con la passione di chi ci crede. La visione ‘non partisan’ dà al saggio la solidità di una piattaforma d’indiscutibile valore.”
Guido Moltedo
Scrittore

Indice Prefazione Introduzione
ISBN:9788854951754

Collana: Scienze politiche

Autore: Alessio Morosin
Prefazione: Luigi Marco Bassani
Edizione: 2020
Stato: Disponibile

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Lindipendenzanuova in lutto, ci lascia Marcello Ricci

Articolo successivo

Bambini apolidi, futuri politici senza testa. Come ora...