Dal Campanile al cielo, la vera storia dell’assalto dei Serenissimi

di REDAZIONE

Tra l’8 e il 9 maggio 1997, nottetempo, la Veneta Serenissima Armata – con “armi” rugginose incapaci di ogni offesa e un tank assemblato nel cortile di casa – occupò militarmente l’altissimo e celeberrimo Campanile di Piazza San Marco a Venezia, restaurando il governo veneziano; il blitz riuscì perfettamente, e l’antica bandiera della Serenissima Repubblica di Venezia, il Leòn di San Marco rosso ed oro, riprese a garrire per qualche ora laddove, in fondo, aveva occupato brandelli di cielo e partorito civiltà per molti secoli.

Mentre la stampa gareggiava nel dileggiare il gesto come una scampagnata di una banda di buontemponi, l’apparato repressivo e giudiziario si concentrava sui Serenissimi a più riprese, dimostrando un’attenzione tale da far riflettere sulla serietà storica di quel gesto simbolico.
Dopo il blitz sul campanile, una cortina di silenzio è calata sulla vicenda: non a caso, visto che la lunga battaglia giudiziaria dei Serenissimi si è conclusa con una definitiva assoluzione, e la cancellazione da parte della Corte Costituzionale dell’articolo 217 del Codice Penale.

Una storia che deve essere conosciuta al 100% e non a fette o a brani, selezionati dalla convenienza o dalla partigianeria.
Ecco perchè è nato questo libro, ricco di aspetti descrittivi come di rimandi ai documenti originali dei processi ai Serenissimi, figlio della curiosità e della voglia di comprendere che questi eventi hanno sollevato in qualche veneto, certo, ma soprattutto in borbonici, tirolesi, romagnoli, italiani: ché la Verità rende liberi tutti.

Queste pagine sono piene della vita e, cosa che colpisce, della dignità dei protagonisti di questa vicenda, dei loro avvocati difensori, delle loro famiglie umane e culturali; sono piene delle lotte, delle sconfitte e vittorie dei Serenissimi.

Indice:

INTRODUZIONE
L’ ODISSEA GIUDIZIARIA di Angelica Ceoldo
LEGITTIME ISTANZE INDIPENDENTISTE. “SERENISSIMI, EROI DEL CUORE”. Intervista all’avv. Alessio Morosin a cura di Gennaro Grimolizzi
PATRIOTI E PERSEGUITATI. Intervista all’avv. Renzo Fogliata a cura di Gennaro Grimolizzi
ASSALTO QUASI ALLA STURMTRUPPEN, CHE HA APERTO IL DIBATTITO SUL DISAGIO DEL NORD-EST. Intevista al dott. Marco Alfieri a cura di Gennaro Grimolizzi
IL LEONE ALATO RUGGISCE ANCORA. MA LA POLITICA NON E’ PIU’ UNA COSA SERIA. Intervista a Fausto Faccia a cura di Gennaro Grimolizzi
CONCLUSIONI di Francesco Mario Agnoli
INDICE DEI NOMI

Gli Autori:
Francesco Mario Agnoli, Magistrato, ex-CSM
Marco Alfieri, giornalista.
Angelica Ceoldo, redazione de Il Cerchio.
Fausto Faccia, rappresentante dei Serenissimi.
Renzo Fogliata, Avvocato difensore dei Serenissimi
Gennaro Grimolizzi, Avvocato e giornalista.
Alessio Morosin, Avvocato difensore dei Serenissimi

Per ordini: segreteria@terrainsubre.org

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

4 Comments

  1. Gullo says:

    Non mi pare si sia conclusa con una definitiva assoluzione.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Serenissimi#Il_processo_e_le_condanne

  2. LUIGI says:

    Spero di aver la possibilità (di tempo) per leggere questa intepretazione dei fatti, visto che gli autori non brillano di equa distanza dai fatti, delle cause e delle conseguenze di quanto sucesso sia a livello sociale, politico, economico, culturale. Uno dei tanti militanti leghisti del epoca. Viva San Marco.

  3. Dan says:

    Si parla anche della codardia di un certo partito di babau che a giorni alterni ricordava quanto erano potenti e virili i bergamaschi armati di fucile ?

  4. pierino says:

    e come ho scritto per un altro libro a tema indipendentista, ben venga la copia cartacea MA
    queste ‘cose’ dovrebbero essere rilasciateanche in forma PDF GRATUITA per tutti.

    attenzione, non è questione di spender un euro si o no, è questione di avere la massima diffusione e informazione nel territorio. poi chi vuole se lo compra il cartaceo se ci tiene.

Leave a Comment