MADRID SBROCCA: “GESU’ CRISTO E’ STATO UCCISO DAI CATALANI”!

di SALVATORE ANTONACI

Il dibattito indipendentista apertosi a seguito della “Diada” ha inasprito il rapporto con la Spagna ad ogni livello. L’ultima intemerata contro i catalani è arrivata ieri da parte di un giornalista del quotidiano “El mundo”, Juancho Armas Marcelo, il quale, in un pezzo intitolato “Un duello extraterrestre”, a commento del clàsico Barcellona-Real Madrid, attacca senza mezzi termini la provincia ribelle giungendo ad insinuare nientemeno che ad uccidere Gesù Cristo furono  dei cittadini catalani.

Armas argomenta che Ponzio Pilato era governatore di Tarraco (attuale Tarragona) allorquando venne trasferito in Giudea recando seco la propria guardia di pretoriani (catalani): “Traete le vostre conclusioni su chi abbia ucciso Cristo o sferrato la ferita mortale al costato del Maestro”, prosegue l’articolista, non si comprende se per burla o seriamente. La maggioranza dei commentatori catalani ha optato per la prima delle due, reagendo con beffardo umorismo e trasformando l’hashtag “cosa abbiamo fatto noi catalani” in un tormentone domenicale.

Così, tutto l’immaginabile è diventato “colpa” dei catalani, dalla morte di Kennedy al disastro del Titanic al doping di Messi. Altri hanno preferito argomenti storici, quali la rivoluzione industriale, o gastronomici o ancora sentimentali. Vi sono anche dei commentatori che fingendo di  approvare la tesi esposta attribuiscono la responsabilità delle malefatte precisamente ai destinatari dell’invettiva: “multare coloro che discutono di affari in castigliano” o “schiavizzare bambini per utilizzarli come scudi umani contro la Guardia Civil” o ancora “parlare una lingua troppo forbita”.

E la battaglia, come ha scritto “El Peirodico” è solo agli inizi…

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

8 Comments

  1. Alberto Pento says:

    Quello che è certo è che ad uccidere l’ebreo Cristo sono stati i soldati romani agli ordini del governatore romano Pilato che ha emesso la sentenza di morte.
    Che poi questi soldati fossero di origine catalana è possibile ma di scarsissima importanza dif ronte al fatto che i soldati erano romani, divise romane e agli ordini dell’autorità romana.
    I romani furono i veri assassini di Cristo e non gli ebrei e mi dispiace che a tutt’oggi nelle chiese cattoliche si continui a raccontare la tragica menzogna che furono gli ebrei a uccidere Cristo e a nascondere o sminuire la colpa dei romani.

    • luca luk says:

      gia’ ma fu il Sinedrio a denunciare Cristo ai Romani. E fu Dio Padre a inviare il Figlio a farsi crocefiggere. E furono i peccatori di ogni parte ad aver bisogno di un Redentore. E fu Satana a tentare i peccatori. Ed Eva a offrire la mela del peccato originale. Ed Adamo a non capire cosa stava facendo. E tutte le religioni di ogni tipo a propagandare queste idiozie!

      • Alberto Pento says:

        E i romani lo hanno ucciso e hanno scaricato la loro colpa sugli ebrei e per questo essi sono stati perseguitati per 1600 anni nel mondo cristiano … bisogna incominciare a raccontarla giusta che gli assassinI sono stati i romani e non gli ebrei anche se il Sinedrio ebraico ha fatto la denuncia.

  2. Francesco says:

    segnalo questo ottimo documentario in inglese/catalano

    http://elmonomudo.com/2012/06/01/cataluna-declarara-la-independencia-en-2014-ya-tardamos/

    bel prodotto!

  3. Don Ferrante says:

    Anche in questo, comunque la si pensi, i Catalani avrebbero dimostrato di saper fare cose mille volte più importanti di quelle dei padani !

    Pensate che i pretoriani di Bossi sono andati a Roma per scortare la “nipote” di Mubarak !

  4. Quando si arriva ad affermare sciocchezze simili, e dall’altra parte si riesce in modo tanto brillante a ribaltare la situazione trasformando il tutto in pubblicità gratuita, significa che è finita. Per la Spagna, naturalmente.

    In – Inde – Inde-penden-ci-a!

Leave a Comment