Crema, Grande Nord contro l’abbattimento delle piante secolari

bagolari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di GIOVANNI VIGANI – Grande nord è contro l’abbattimento degli alberi di via Bacchetta a Crema che, anche se vecchi d’ètà, sono ancora in ottime condizioni. I bagolari sono alberi che raggiungono facilmente il secolo di vita. Sono in grado di fare il loro lavoro, filtrare l’ambiente dalle polveri sottili, dare ombra e migliorare la respirabilità dell’aria. Abbatterli sarebbe un delitto. Certamente si può rifare la strada e l’asfalto senza eliminarli. Basta volerlo.” E’ così che Sebastiano Tomarchio, responsabile organizzativo provinciale per Crema, insieme al responsabile enti locali Luca Gusperti di Grande Nord, commentano la scelta dell’amministrazione comunale di Crema di fare “tabula rasa” delle piante. “Consigliamo di effettuare prima una tac, una tomografia sonica, prima di dire che gli alberi sono malati e o hanno carie interne. Impossibile esserne certi solo con un esame visivo”, continuano i due esponenti della confederazione che rappresenta i movimenti autonomisti, federalisti e indipendentisti del Nord. “L’abbattimento di alberi sani e la loro sostituzione comporta un danno alle tasche dei cittadini oltre che all’ambiente”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. caterina says:

    fin che hanno le fronde che vediamo perché mai si dovrebbero abbattere… soldi buttati e danno all’ambiente… non muoiono da un giorno all’altro…. lasciamoli vivere e pulirci l’aria… piantiamoli altrove quelli pronti nel vivaio…

Leave a Comment