Banche a scuola di antiriciclaggio? See… domani

La CICALAbanche fallite

Sono contenta per una iniziativa che un sindacato del credito sta attuando.
UNISIN Falcri Silcea aderente alla CONFSAL ha rotto gli argini della “solita formazione sindacale” ed erogherà a breve un corso in aula a tutti i dirigenti sindacali di qualsiasi banca o intermediario finanziario al quale appartenga il sindacalista su un tema scottante e di estrema attualità: il riciclaggio di denaro ed il finanziamento del terrorismo.
Plaudo all’iniziativa in quanto mi sono informata e a parte la creazione di uno spazio nel sito internet di altre organizzazioni sindacali, per l’antiriciclaggio NON MI RISULTA ad oggi, che le altre organizzazioni sindacali vogliano investire in risorse umane e denaro per la formazione in aula dei suoi quadri sindacali per questa materia molto importante. Questa iniziativa sottende che successivamente i corsi in aula siano estesi ai bancari iscritti? Al momento non sembra, ma ritengo che l’iniziativa sarebbe sicuramente gradita dagli operatori del credito in quanto molte banche erogano formazione on line – a distanza- il che serve poco, vista la complessità della materia. Sono elevate le sanzioni disciplinari per i direttori o dipendenti che sbagliano, spesso per la poca conoscenza della materia ( art. 44 del contratto) e crea seri problemi per la mancata segnalazione o l’incompiuta adeguata verifica del cliente (art. 55 della 231/2007 con la sanzione da 2600 a 13000 euro …!) Inoltre – a volte – alcuni tribunali hanno condannato funzionari e dipendenti a pene detentive per ostacolo all’identificazione del cliente.
E allora ben vengano queste iniziative, e mi auguro che anche altre organizzazioni sindacali sulla scia di questa iniziativa possano dare quel valore aggiunto ai propri sindacalisti impegnati in prima persona nelle agenzie bancarie e agli iscritti.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment