Coronavirus, incubazione a 24 giorni? Sarebbe un disastro

Il periodo di incubazione del nuovo coronavirus “potrebbe durare fino a 24 giorni”. E’ quanto rivela un nuovo studio condotto, fra gli altri, dall’epidemiologo cinese Zhong Nanshan, lo scienziato conosciuto a livello internazionale per il suo lavoro nella gestione dell’epidemia di Sars nel 2003. Nell’articolo l’epidemiologo osserva come “l’incubazione potrebbe essere zero giorni o arrivare fino a 24, dieci giorni in più di quanto si credesse in precedenza“.

L’articolo, che attende di essere sottoposto alla revisione di altri ricercatori (‘peer review’), indica un periodo medico di incubazione di tre giorni.

Se le conclusioni di Zhong Nanshan dovessero essere confermate, andrebbero riviste le misure di quarantena messe in atto fino ad oggi. Il protocollo internazionale infatti prevede 14 giorni di isolamento per chi è risultato positivo al nuovo coronavirus, per chi è stato nelle zone a rischio o è venuto a contatto con i pazienti.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. sempre che i gruppi tenuti in isolamento siano dopo il primo controllo sciolti e ogni persona trattata singolarmente… chissà quando è nato questo virus…se prima era presente negli animali, laddove si mangia di tutto è strano che sia stato individuato solo di recente…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Senzasconti, Mariani, Piccolini e Usuelli ad Antenna 3

Articolo successivo

Sturgeon: Scozia indipendente vuole tornare in Europa